Premio da 1 milione di dollari: continua la sfida di Randi

Contrariamente a quanto era stato annunciato in precedenza, non terminerà nel marzo 2010 la “sfida” lanciata da Randi al mondo del paranormale: un milione di dollari per la prima persona che dimostrerà, sotto controllo, una qualunque facoltà paranormale.

Lo ha annunciato ieri la James Randi Educational Foundation, che ha specificato come, nel corso delle discussioni sulla chiusura del premio, si è ritenuto che forse è ancora possibile continuare con il progetto. La sfida continua, dunque, ma solo nel marzo del prossimo anno saranno presentate tutte le novità.

Per il CICAP è comunque una buona notizia. Anche se si era già deciso di continuare, ugualmente, a esaminare le persone che ritengono di possedere facoltà paranormali e che si rivolgono a noi, il fatto che possano ancora tentare di vincere il premio di Randi rappresenta senz’altro un ottimo incentivo.

Per saperne di più

TAGS:


33 Comments

  1. mi sarebbe utile sapere con precisione in che mese del 2015 James Randi ha annunciato la chiusura del premio da un milione di dollari. e’ possibile rintracciare questa notizia?

  2. Chi non vede che la vita è un miracolo deve solo piangere su sè stesso: a forza di pensare a sè, al proprio io come fosse al centro del mondo, non si accorge più che tutto è Opera di un Altro, e che la cosa è la più logica e razionale di tutte le ipotesi atee che, gira e rigira, affermano che il mondo esiste “x caso”, e che “si è fatto da solo”: trattasi di due evidenti barzellette, ma pur di non voler ammettere il Creatore, e illudersi di poter vivere senza renderGli conto di nulla, gli atei si autoconvincono di queste barzellette da bar.

    Sì, simpatici tipi da bar sport, gli atei, se non ci fossero bisognerebbe inventarli.

    Ciao.

Lascia un commento

*