Tre giorni in Puglia per parlare de “L’avventura del Colosseo”

Sono in partenza per trascorrere tre giorni nella bellissima Puglia: Bari, Santeramo in Colle, Lecce, Nardò, Taranto…

puglia

Incontrerò studenti e pubblico per presentare il mio ultimo libro, L’avventura del Colosseo….

La locandina dell'incontro pubblico di Santeramo in Colle.

La locandina dell’incontro pubblico di Santeramo in Colle.

Gli incontri a scuola saranno riservati agli studenti, ma sono previsti anche appuntamenti aperti a tutti. La scaletta degli incontri è la seguente:

15 febbraio: in mattinata un incontro a scuola aBari; alle 18.30 un incontro aperto a tutti alla libreria Equilibri di Santeramo in Colle;

16 febbraio: incontro a scuola a Lecce; alle 17.00 incontro aperto al pubblico presso l’I.I.S.S. “A. Pacinotti” di Taranto;

17 febbraio: alle ore 10.00 incontro al Liceo Classico “Galileo Galilei” di Nardò (LE): “Combatti la superstizione con la cultura”.

Se siete in zona, passate a trovarmi: vi aspetto!

Nel frattempo, segnalo un paio di belle recensioni per L’avventura del Colosseo: la prima uscita su Hera magazine e la seconda pubblicata quest’altra su SoloLibri.net.

LEGGI “L’AVVENTURA DEL COLOSSEO”


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla mia newsletter per non perdere i prossimi e restare aggiornato. Riceverai ebook e video esclusivi e gratuiti.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. L’avventura del Colosseo è il suo nuovo libro, e tra gli altri Rivelazioni, Il tesoro di Leonardo e i thriller Il passato è una bestia feroce Non guardare nell’abisso. Segui Massimo anche su FacebookTwitter, PeriscopeInstagram, Pinterest, Telegram e la sua newsletter (che dà diritto a omaggi ed esclusive). Per invitarmi a tenere una conferenza scrivi qui.



Lascia un commento

*