“Rivelazioni” a Linea Notte: il mio intervento a Rai3 su complotti e cospirazioni

Una settimana fa sono stato ospite di una puntata di “Linea Notte”, il programma di Bianca Berlinguer e Maurizio Mannoni in onda su Raitre. L’occasione era la presentazione del mio libro Rivelazioni.

Si è parlato di complotti e cospirazioni, del perché ci affascinano così tanto e di quali possono essere i guai sociali creati da una mentalità cospirazionista. Rivedetelo ora. E poi se volete altri filmati…

Stiamo cercando di mettere ordine tra le mie tante partecipazioni televisive degli ultimi anni. C’è qualche cosa in particolare che vi piacerebbe rivedere? Segnalatemelo qui sotto e, se sarà possibile, ricaricheremo il filmato sul mio canale YouTube.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario nazionale del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e numerose altre testate. Rivelazioni. Il libro dei segreti e dei complotti è il suo libro più recente. Si può seguire Massimo Polidoro anche su Face-bookTwitterGoogle+ e attraverso la sua newsletter (che vi da diritto a 2 ebook omaggio).




3 Comments

  1. Ho letto il libro, GRAZIE (anche perche’ e’ gratis). E’stato difficilissimo trovare su internet o youtube qualcuno che sosteneva la versione ufficiale …. digitando “11 settembre ufficiale” si trovano migliaia di video ma nessuno che appoggia piu’ o meno la versione ufficiale. D’altronde so che gli scettici sono pochissimi e quelli vedono con intelligenza i fatti sono pure molto pochi. Peccato che ora vivo in Russia e non so se anche qui esista un movimento scettico perche’ ai tempi ho avuto la fortuna di partecipare a dei congressi del CICAP (anche quelli pochissimo affollati) che mi hanno aperto la mente su moltissime false credenze. Sono rimasto colpito dal fatto che Dario Fo che stimo tantissimo abbia partecipato alla presentazione di un libro (Il mito dell’ 11 settembre) e di un film che appoggia una versione complottista del fatti. Anche i grandi possono sbagliare e speriamo che legga il tuo libro. Grazie Marino

  2. Leggerò il suo libro anche se il suo intervento non mi ha convinto per nulla. Ad occhio sembra porsi in una linea di continuo fra i complotti per vocazione e gli acomplottisti per professione, di cui lei mi sembra un rappresentante.

    Cordiali Saluti

    1. La ringrazio per il commento, Tony. Il fatto è che in tre minuti di intervento televisivo non è possibile spiegare nulla: se leggerà il libro vedrà che io non sono affatto un “acomplottista di professione”, non nego affatto che complotti ci siano e ci siano stati. Semplicemente, distinguo tra fatti accertati e fantasie prive di fondamento. Mi faccia sapere quando lo avrà letto. Grazie!

Lascia un commento

*