mercoledì 18 luglio 2018

Viaggio tra gli spiriti

SugarCo, 1995. 335 pag. €18,59

Lo spiritismo, la credenza cioè che i vivi possano comunicare con le anime dei defunti, è un argomento che da sempre affascina l’uomo. Nonostante l’idea si perda nella notte dei tempi, però, è solo dalla seconda metà del secolo scorso, quando questa credenza raggiunse proporzioni epidemiche, che gli spiritisti affermano di possedere le prove scientifiche del loro credo. Ed è proprio questo tipo di prove che Massimo Polidoro esamina nel suo Viaggio tra gli spiriti.

Per la prima volta, un libro cerca di sollevare il lenzuolo che per quasi 150 anni ha avvolto nel mistero i fenomeni dello spiritismo e di far luce sulle esibizioni di tutti i medium più e meno celebri: dalle sorelle Fox, che per prime stabilirono un apparente contatto con l’aldilà nel 1848, ai più famosi medium della storia come Eusapia Palladino, Daniel Dunglas Home, Margery e Florence Cook.

La locandina di un'offerta proposta dal CICAP.

Per chi desidera sapere come si fa volare un tavolo, come si materializza un fantasma, come si levita a mezz’aria o come si materializzano oggetti dal nulla Viaggio tra gli spiriti rappresenta una piacevole scoperta e anche un’occasione (in certi casi esilarante) per capire in quante e quali trappole possa cadere la psicologia umana.

Si tratta del primo libro pubblicato da Massimo Polidoro, tutt’ora in catalogo presso l’editore SugarCo.

Alcuni anni dopo la pubblicazione, Massimo ebbe l’opportunità di pubblicare un libro fotografico che facesse da “accompagnamento” a Viaggio tra gli spiriti: lo intitolò Nel mondo degli spiriti e riuscì a includere oltre 500 rarissime immagini con cui illustrare nel dettaglio tutti i casi raccontati.

«E’ il più completo e più bel libro che io abbia letto in materia».
Silvan

«Converrà che il CICAP conduca un’indagine sulla natura di un prodigio per il quale non riesco a trovare una spiegazione: com’è possibile che un giovane così giovane come Polidoro abbia avuto un tempo sufficiente per arrivare a padroneggiare con tanta autorevolezza una mole di materiale così vasta come quella impiegata per il suo libro? L’unica ipotesi che mi viene in mente è questa: che lui fra i suoi trucchi deve avere anche un metodo per ringiovanirsi il viso e far finta di avere vent’anni quando in realtà ne ha quaranta!»
Gian Marco Rinaldi

DALL’INTRODUZIONE DI PIERO ANGELA:

«Leggendo queste pagine c’à da rimaner trasecolati nel constatare l’ingenuità e l’incompetenza di tante persone (inclusi scienziati e premi Nobel) di fronte a medium, ectoplasmi, tavoli volanti, megafoni fosforescenti, fantasmi e materializzazioni di ogni tipo. E’ la stessa ingenuità e incompetenza che regna, del resto, anche oggi nei confronti dei tantissimi altri “fenomeni” paranormali, apparentemente diversi nel linguaggio ma sempre identici nella grammatica. Una boccata d’aria fresca».

GUARDA UNO DEI “FENOMENI” SVELATI NEL LIBRO:


LO HANNO RECENSITO:

Tullio Regge: “L’ultimo ballo con il tavolino a tre gambe”, La Stampa (TuttoScienze), 24 maggio 1995.

Luisella Seveso: “Medium sai d’imbroglio. Più serio un illusionista”, Il Giorno, 15 maggio 1995.

Riccardo Mancini: “E, voilà, tutti i trucchi delle sedute spiritiche”, Il Salvagente, 1 giugno 1995.

Luca Simeone: “Fantasmi col trucco”, La Provincia Pavese, 20 aprile 1995.

Michele Scozzai: “Sotto il lenzuolo, niente”, Epoca, 9 novembre 1993.

Lascia un commento

*

 

Il nuovo libro

L'avventura del Colosseo

L'avventura del Colosseo, il nuovo libro di Massimo Polidoro (Piemme), è in tutte le librerie.
ACQUISTALO ORA!

Iscriviti per non perdere nemmeno un post!

Iscriviti alla mia newsletter: ricevi i post, scarica i miei eBook omaggio, i video e partecipa alle mie iniziative. Scopri di che si tratta...La tua privacy è importante per me. I tuoi dati non saranno diffusi o condivisi in nessun modo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!