martedì 23 maggio 2017

Le conferenze di Massimo Polidoro

Massimo Polidoro - conferenza - lecture

Se state pensando di invitarmi a parlare per voi ne sono onorato. Nel corso degli anni ho tenuto centinaia di conferenze, seminari, presentazioni, workshop, corsi, keynote e lezioni in varie parti del mondo (sotto trovate un elenco parziale di alcuni dei luoghi dove ho parlato o degli eventi in cui sono stato coinvolto).

Proprio perché io stesso mi sono trovato tante volte a dovere scegliere relatori, per convegni organizzati con il CICAP o per altri eventi, so che cosa probabilmente vi serve sapere.

INIZIAMO A PARLARNE

Per aiutarvi a scegliere il tipo di conferenza o l’argomento più adatti alla vostra occasione, ho selezionato una serie di domande. Eccole con le mie risposte:

Che cosa potete aspettarvi?

Una mia conferenza è un’occasione originale e divertente per scoprire qualcosa di insolito e inatteso. Nelle mie presentazioni il racconto avviene con il trasporto che si può avere quando si parla di argomenti che appassionano. Inoltre, evito ogni tipo di tecnicismo e cerco di mantenere un tono accessibile a tutti.

Se l’argomento o la situazione lo permettono, faccio largo uso di immagini e filmati e, se possibile, coinvolgo il pubblico in esperimenti, test e dimostrazioni pratiche attraverso le quali ciascuno può avere l’occasione di vivere in prima persona ciò di cui si parla.

La durata di una mia conferenza può variare a seconda delle circostanze e delle esigenze: da un intervento condensato e potente di 15/20 minuti, a una durata più classica sui 50/60 minuti, oppure workshop di due, tre o più ore. Inoltre, mi piace il confronto con il pubblico e uno spazio per le domande è sempre previsto.

Quello che posso assicurare, insomma, è un intrattenimento intelligente, che vedrà la partecipazione del pubblico alternarsi a momenti di puro divertimento, sorpresa e stupore.

Qualcosa su di me

Nella mia vita professionale indosso diversi cappelli: giornalista, scrittore, Segretario del CICAP, indagatore di misteri, psicologo, studioso di crimine… Ora indossandone uno, ora l’altro, ora due o tre insieme, sono ormai quasi trent’anni che mi trovo a parlare in pubblico.

Oltre alle tante conferenze, ho preso parte a tantissimi programmi televisivi, per tutti i canali e le piattaforme (Rai, Mediaset, Sky…) in varie vesti: ospite, esperto, opinionista, conduttore, autore e consulente (vedi qui una videografia).

Da Superquark a Report, da Le Iene a Il senso della vita, da Domenica In a Buona Domenica, indietro fino a programmi storici come il Maurizio Costanzo Show o Mixer, l’esperienza di raccontare in maniera efficace e concisa non mi manca.

Così come, dopo 40 libri pubblicati e quasi un migliaio di articoli firmati per Focus e molte altre testate, italiane e straniere, non mi manca la passione per ricercare, documentarmi, stupirmi e condividere con entusiasmo quello che scopro e che mi sorprende.

Un video “in azione”

Ecco un breve montaggio di alcuni interventi televisivi per dare un’idea di come vanno le cose quando parlo in pubblico:

Le mie conferenze più richieste

Tra gli argomenti di cui parlo più spesso ci sono le mie indagini nel campo dell’insolito e del misterioso, i trabocchetti della mente, le teorie della cospirazione, i rapporti tra scienza e pseudoscienza, la psicologia dell’insolito, l’arte dell’inganno e della magia, i misteri storici, ma anche le tecniche di scrittura, i meccanismi del giallo e del thriller, lo storytelling, l’arte di parlare in pubblico…

In ogni caso, qualunque mio intervento è adattabile alle circostanze richieste dall’occasione. Ecco i temi più richiesti:

sherlock holmes - indagare misteri Massimo Polidoro

Indagare misteri con la lente della scienza

Indagare misteri con la lente della scienza. Il “mistero” è l’esperienza più bella che possiamo fare, diceva Einstein, culla dell’arte e della scienza. E la scienza affronta l’ignoto per aiutarci a scoprire ciò che ancora non conosciamo. Tra indagini del CICAP e classici del “mistero”, una cavalcata per scoprire perché la scienza, nonostante i suoi limiti, è quanto di più prezioso l’uomo sia riuscito a inventare.

L'ho visto coi miei occhi

L’ho visto coi miei occhi

L’ho visto coi miei occhi! Quando l’incredibile sembra credibile. Spesso crediamo alla magia o ai fenomeni paranormali perché, in un qualche modo, i nostri sensi ci hanno spinto a credere all’incredibile. Crediamo, insomma, quello che vedono i nostri occhi o che sentono le nostre orecchie, dimenticando che talvolta i nostri sensi ci possono ingannare. Un viaggio tra i paradossi percettivi e trabocchetti della mente, per capire come spesso l’incredibile è solo nella nostra mente.

orson welles - magic

La meravigliosa arte dell’inganno

La meravigliosa arte dell’inganno. Come i prestigiatori ci inducono a vedere quello che non c’è e a non vedere quello che c’è. Il prestigiatore, l’unico bugiardo onesto, vi dice che vi ingannerà e poi esegue esattamente quanto promesso. Come funziona quest’arte antica quanto l’uomo, capace di creare l’illusione di possedere facoltà magiche, facendo credere di potere sfidare le leggi della natura? Come può il mago trarci in inganno anche se sappiamo che sta usando dei trucchi e lo fa sotto il nostro naso? Lasciarsi ingannare è facile e divertente, ma occorre stare in guardia contro coloro che, pur utilizzando trucchi, spacciano le proprie esibizioni per autentiche dimostrazioni “magiche”.

Occhio alla bufala

Occhio alla bufala

Occhio alla bufala! Sul web si può trovare di tutto, informazioni utili e fandonie: ma come si capisce se una notizia è autentica o è una bufala? Un vademecum, illustrato da tanti celebri esempi, per imparare ad applicare le regole del perfetto “indagatore”. Una cassetta degli attrezzi per sviluppare il senso critico e orientarsi tra teorie del complotto e pseudoscienze.

Le chiavi del brivido

Le chiavi del brivido

Le chiavi del brivido. Come nasce un libro, un film o un’esperienza emozionante? Leggere un thriller, guardare un film di paura, praticare uno sport estremo sono esperienze che aumentano i battiti del cuore e fanno scorrere l’adrenalina: ma invece di evitare i brividi, ne vogliamo sempre di più. Che cosa lega la paura al piacere? Perché siamo attratti dal mistero e quali sono i meccanismi che uno scrittore o un regista usano per alimentare la suspense? Un viaggio ai limiti della tensione, per scoprire perché morire di paura… è il modo migliore per sentirsi vivi.

Casi freddi

Casi freddi

Casi freddi. Come indagare i misteri della storia. Spesso un mistero sembra tale perché chi lo racconta si affida ad aneddoti e sentito dire ma, raramente, verifica i fatti. Risalire alle fonti e ricostruire la storia nel modo più vicino all realtà è un’attività molto delicata, ma esaltante. Prendendo spunto da episodi che vanno dalla figura di Robin Hood all’assassinio del presidente Kennedy, un’esplorazione per capire come la storia non è mai passata del tutto ma, ancora oggi, può rivelarci molti suoi segreti.

La psicologia dell'insolito

La psicologia dell’insolito

Il sesto senso: che cos’è la psicologia dell’insolito. A tutti possono capitare esperienze curiose: sognare qualcosa che poi si avvera, pensare a qualcuno e subito dopo incontrarlo, accorgersi di conoscere già un posto in cui arriviamo per la prima volta… Alcuni potrebbero definire queste esperienze come “paranormali”, ma capire come funziona la nostra mente, sia dal punto di vista psicologico che fisiologico, può aiutarci a scoprire la reale natura di questi e altri fenomeni.

Dove ho parlato in passato

Nei miei quasi 30 anni di attività, ho parlato davvero di fronte a ogni tipo di pubblico e in tantissimi contesti diversi: dal Festival della Versiliana alla Royal Society di Edimburgo, dai Giovedì Scienza di Torino all’Amazing Meeting di Las Vegas, dal 5×15 di Milano al Museo Heureka di Helsinki, dal Festival della scienza di Genova all’Università di Tallin.

Ho presentato seminari e workshop in ambiti come il Master in comunicazione della scienza della SISSA a Trieste, lo Skeptic’s Toolbox dell’Università di Eugene nell’Oregon, il Master in criminologia forense dell’Università Carlo Cattaneo a Castellanza, la Scuola di giornalismo dell’Università di Bologna, il Royal Institute of Technology di Stoccolma, il Goldsmiths College di Londra…

Ho inoltre tenuto per quattro anni un corso di “Metodo scientifico e psicologia dell’insolito” alla Facoltà di psicologia dell’Università di Milano-Bicocca.

I miei committenti includono le realtà più diverse, da grandi marchi come DeAgostini, Focus, Fondazione Ferrero, Gucci, IULM, Gruppo Lombardi, Mediaset, Mercedes, Mondadori, Rai, RCS, Sky, UBI Banca… fino a tantissime scuole, biblioteche, club di servizio, circoli astrofili, musei, librerie, book club, festival e rassegne di ogni tipo.

D’accordo, potrebbe interessarmi: e adesso?

Adesso iniziamo a parlarne. Per cominciare verifichiamo se sono libero per la data richiesta, clicca sul bottone arancione qui sotto e ti risponderò al più presto. Grazie ancora per avere pensato a me:

INIZIAMO A PARLARNE

Il mio intervento al 5×15 Italia: “Esploratori dell’insolito is diventa: come un libro mi ha aperto gli occhi sul mondo, scatenando la curiosità e cambiandomi la vita”:


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla mia newsletter per non perdere i prossimi e restare aggiornato. Riceverai ebook e video esclusivi e gratuiti.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Rivelazioni e Il tesoro di Leonardo sono i suoi libri più recenti. Il passato è una bestia feroce è il primo thriller di una nuova serie: il secondo si intitola Non guardare nell’abisso e arriva il 21 giugno 2016. Segui Massimo anche su FacebookTwitter, PeriscopeInstagram, Pinterest, Telegram e la sua newsletter (che dà diritto a omaggi ed esclusive). Per invitarmi a tenere una conferenza scrivete qui.



2 Comments

  1. ho lasciato un commento sulla sindone; trovo quella reliquia davvero affascinante anche come mistero.

    poi le faccio un cordiale un saluto ; ci siamo incontrati anni fa a Vicenza; io stavo con il mio carissimo amico Gary Fabris che molto probabilmente lei conosce

    1. Grazie Francesco e un caro saluto a Gary!

Lascia un commento

*

 

Il nuovo libro

L'avventura del Colosseo

L'avventura del Colosseo, il nuovo libro di Massimo Polidoro (Piemme), è in tutte le librerie.
ACQUISTALO ORA!

Iscriviti per non perdere nemmeno un post!

Iscriviti alla mia newsletter: ricevi i post, scarica i miei eBook omaggio, i video e partecipa alle mie iniziative. Scopri di che si tratta...La tua privacy è importante per me. I tuoi dati non saranno diffusi o condivisi in nessun modo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguimi su Instagram