Leonardo: 10 misteri svelati!

Leonardo da Vinci era un eretico? Perché scriveva all’incontrario? Che cosa nasconde l’Ultima Cena? Di questo parliamo oggi a Strane Storie, la mia serie settimanale su YouTube:

Se non l’hai già fatto, ti invito a iscriverti al mio canale per non perdere i prossimi episodi:

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE

Di Leonardo ci occuperemo spesso nelle prossime settimane, ma ho pensato di inaugurare l’argomento con questa puntata speciale di Strane Storie. Seguirà poi dal 13 novembre la nuova serie “Leonardo. Genio ribelle” e, lo stesso giorno, uscirà anche il mio nuovo libro: Leonardo. Il romanzo di un genio ribelle (Piemme).

PRENOTA “LEONARDO”, IL MIO NUOVO LIBRO

È tornato anche “L’esploratore dell’insolito”, la mia newsletter settimanale, dove condivido notizie e anteprime sul mio lavoro. Se la ricevi, mi dici poi che cosa ne pensi?

Se ancora non sei iscritto, puoi farlo ora:

RICEVI LA MIA NEWSLETTER


Ti incuriosiscono i misteri? Segui “Strane Storie”, la mia serie settimanale su YouTube


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, insegna “Comunicazione della scienza” ai dottorandi dell’Università di Padova e in passato è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, collabora con Piero Angela a Superquark, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di quasi 50 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Houdini. Mago dell’impossibile e l’Atlante dei luoghi misteriosi d’Italia sono i suoi  ultimo libri. Segui Massimo anche su YouTubeInstagramFacebookTwitterTelegram e la sua newsletter (che dà diritto ad anticipazioni ed esclusive). Per invitarmi a tenere una conferenza scrivi qui.



3 Comments

  1. Caro Massimo, alcuni studiosi sostengono che il celeberrimo autoritratto di Leonardo non sia un autoritratto ma che rappresenti qualcun’altro. Ecco alcune delle loro argomentazioni:
    -La scritta sotto l’autoritratto che dice “Leonardus Vincius ritratto di se stesso assai vecchio” è dell’800.
    -Le spalle del personaggio sono ingobbite: Leonardo non si sarebbe mai ritratto così.
    -Leonardo era troppo vecchio per dipingere così bene: quando lo ha disegnato era più giovane e che la mano sia sua è certo.
    -Il naso del personaggio è a patata, invece nel ritratto disegnato dal Melzi il naso è affilato.
    Che cosa ne pensi? E’ plausibile o è una bufala?

    1. È difficile avere certezze assolute, in casi come questi. Secondo la maggior parte degli studiosi è molto probabile che il ritratto sia di mano dello stesso Leonardo, che forse si è un po’ invecchiato rispetto a com’era realmente, ma per l’appunto la certezza non c’è.

  2. Tra i Mysteri di quel Gran Genio non c’è solo l’ esser riuscito a fabbricar la sindone un secolo prima di nascere, ma addirittura a progettare una diga Olandese DUE secoli (quasi) prima di nascere!!!:
    http://olanda.ilreporter.com/blog/spaarndam-villaggio-olanda/

Lascia un commento

*