Categorie
Blog

Piero Angela: «Non potete mancare al Convegno!» Online il nuovo podcast

A un mese dall’inizio del “Convegno dei 20 anni del CICAP” (9-11 ottobre, Abano Terme) ecco una nuova puntata del podcast con uno dei protagonisti principali: Piero Angela. Ascoltatela qui.

Piero racconta della sua inchiesta sulla parapsicologia negli anni ’70, degli esordi del CICAP, delle difficoltà e delle soddisfazioni che si incontrano quando si cerca di portare un po’ di razionalità nel mondo dell’irrazionale e lancia un invito agli ascoltatori…

P.S. L’intervista con Angela è stata realizzata prima che si sapesse che James Randi non avrebbe potuto partecipare al Convegno per motivi di salute.

0 risposte su “Piero Angela: «Non potete mancare al Convegno!» Online il nuovo podcast”

la ringrazio sig. Luca per la risposta.

A me comunque resta più di un dubbio sulla ipotesi “riflessi”:

in tal caso come spiega lo scambio di frasi tra Nasa e cosmonauti dell’STS 74 in cui si parla di PEOPLE?

riflessi = people ?

Mi sembra una equazione leggermente forzata.

E se fossero dei riflessi associabili a satelliti/debris significa che esisterebbe un numero elevato di satelliti/debris in movimento libero e senza vincolo delle ORBITE: lei, sig. Luca salirebbe su uno shuttle con il rischio di impattare su uno di quei puntini luminosi in libero movimento?

Possibile, poi, che tutti quei puntini non impattino mai tra di loro?

A meno che non esca fuori l’ipotesi di associare ad un singolo oggetto/satellite/debris la possibilità di generare molteplici riflessi:

1 singolo oggetto = molti puntini riflessi ?

Come può capire ho non pochi dubbi, sia statistici sia logici sia visivi.

E in archivio ho centinaia di video e di immagini di quel tipo che non mi permettono di accettare quell’equazione: i miei occhi, le mie orecchie, il calcolo probabilistico ed un minimo ragionamento logico mi proibiscono di accettarla tout court.

Dimenticavo di segnalarle Sign. Gianni che comunque anche la ripresa e’ effettuata non da una telecamera fissa , ma dall’endeavour che viaggia ad una velocita’ superiore anche a quella di Valentino Rossi di qualche migliaio di km .E questo puo’ far sembrare strane traiettorie .

sign. Gianni mi scusi , ma oltre detriti spaziali nei filmati non vedo altro. In quanto al fatto dell’pparire dal nulla penso dipenda dal riflesso della luce sul detrito sonda o satellite . Comunque grazie Sign. gianni per la segnalzione dei filmati.

dimenticavo di aggiungere questi 4 video importanti,

in cui vengono ripresi alcuni oggetti che sembrano materializzarsi dal nulla, altri muoversi senza vincolo delle orbite in ogni direzione (e SENZA mai impattare tra loro e/o con le strumentazioni Nasa: vd. esempio “tether” in primis), altri ancora pulsare fermarsi e riprendere il movimento.

Perché non ho mai letto delle spiegazioni razionali a questi tipi di immagini?

1)

Tether UFO incident STS-75 Columbia

http://www.youtube.com/watch?v=XD2INJW7JvE

2)

N.A.S.A missione STS-123 Endeavour 25/03/2008

http://www.youtube.com/watch?v=XyGgWNp2Lvg

3)

STS-122 ISS UFO no music

http://www.youtube.com/watch?v=56A8qArpgS4

4)

UFO – NASA STS-63

http://www.youtube.com/watch?v=yCQLMRvr_jc

(quest’ultimo CONSIGLIATO agli scettici sulla possibilità di sfruttare i differenziali energetici tra materia e anti-materia:

qualcuno saprebbe spiegarmi perché si vedono [indicati in rettangoli] sfere luminose formarsi dal NULLA?

Che tipo di satelliti/pianeti/strumentazioni/debris conosciuti sono?)

Riuscirò ad avere delle spiegazioni coerenti e razionali con l’attuale paradigma bio-fisico-scientifico?

O è necessario un reset ed uno shift di paradigma di vita tout court per provare a dare delle risposte serie che oggi sembrano mancare?

dovreste portare al convegno questo video ed analizzarlo con onestà intelletuale con gli scettici e con i meno scettici.

NASA STS-74 observes Mir with UFOs

http://www.youtube.com/watch?v=ZfSH3xfeoNU

La sensazione è che, come dicono quelli della Nasa insieme ai cosmonauti al minuto 04:16, ci sia PEOPLE nel cosmo.

In caso negativo dovreste denunciare tutti coloro che parlano di forme di coscienza extraterrestri (Nasa inclusa) presentando tali video come prove inconfutabili.

Perché?

Perché ciò rientra nella onestà intellettuale e nella coerenza che contraddistingue lei, Angela, il CICAP e gli scettici in toto.

articolo con video trovato su:

http://www.ufoforum.it/topic.asp?rand=7055475&whichpage=3&TOPIC_ID=2824&#48771

(consiglio la visione di un bel po’ di video delle missioni shuttle)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*