Categorie
Blog Crimini e gialli Mestiere di scrivere Notizie

Il passato è una bestia feroce

Il passato è una bestia feroce

Il passato è una bestia feroce è il titolo del mio primo thriller, uscito nel marzo 2015 per le Edizioni Piemme. Di che cosa racconta?

“Il passato è una bestia feroce” (Piemme, 2015): il primo thriller di Massimo Polidoro

Una bambina scomparsa.

Una lettera dal passato.

Un cronista troppo curioso.

Nella rete del più insospettabile e spietato degli assassini…

LEGGI “IL PASSATO È UNA BESTIA FEROCE”

«Un noir serrato ed efficace. Un viaggio all’inferno da cui sarà difficile fare ritorno»
Ranieri Polese, Corriere della sera

«Un thriller ad alta tensione. Una storia che ha il sapore del sangue e della verità»
Sandrone Dazieri

«Tensione alta dall’inizio alla fine»
Thrillerpages

«Come farsi un giro sulle montagne russe»
Bocconcini di carta

«Un thriller magistrale»
50/50 Thriller

«Non c’è nulla di improvvisato. E si vede!»
Scena Criminis

VINCITORE DEL PREMIO “NEBBIA GIALLA” PER IL MIGLIOR NOIR 2015

A questa pagina puoi scoprire l’intera rassegna stampa dedicata al romanzo (oltre 170 tra recensioni, articoli e interviste).

SCOPRI IL SITO DEDICATO AL ROMANZO

Nel 2016 Bruno Jordan, il protagonista del romanzo, tornerà con il seguito de Il passato è una bestia feroceSe non vuoi perdere le anticipazioni e le “sorprese” in arrivo legate alla serie (e se vuoi partecipare alle future iniziative creative) iscriviti alla mia mailing list.


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla mia newsletter per non perdere i prossimi e restare aggiornato. Riceverai ebook e video esclusivi e gratuiti.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Rivelazioni e Il tesoro di Leonardo sono i suoi libri più recenti. Il suo primo thriller è Il passato è una bestia feroce. Si può seguire Massimo Polidoro anche su FacebookTwitterGoogle+ e attraverso la sua newsletter (che dà diritto a omaggi ed esclusive).


Categorie
Blog Crimini e gialli

Identificato Jack lo squartatore grazie al DNA?

La notizia che Jack lo squartatore sarebbe stato identificato da un cultore della materia inglese sta riempiendo i quotidiani britannici e inizia ad avere spazio anche da noi.

Questa volta, il killer sarebbe un individuo che all’epoca dei fatti fu realmente inserito tra i sospetti, un ebreo polacco di nome Aaron Kosminski, e la sua identità sarebbe stata rivelata da tracce di DNA presenti su uno scialle appartenuto a una delle vittime. Sembra tutto a prova di bomba, ma lo è veramente?

Categorie
Blog Crimini e gialli Recensioni

“Uccidi il padre”: l’imperdibile thriller adrenalinico di Sandrone Dazieri

Con Uccidi il padre (Mondadori) Sandrone Dazieri ci regala il thriller italiano dell’estate.

Un bambino è scomparso nella campagna romana e a sua madre, trovata morta, è stata tagliata la gola. Inevitabile per gli inquirenti pensare che il responsabile sia il marito della donna, che in preda a un raptus avrebbe ucciso anche il figlio nascondendone il corpo. Ma quando la poliziotta Colomba Caselli arriva sul luogo del delitto capisce che nella ricostruzione c’è qualcosa che non va.

Categorie
Blog Crimini e gialli

Trovata la casa di Jack lo Squartatore?

Jack lo squartatore viveva a Flower and Dean Street, malfamata via nel quartiere di Whitechapel, a Londra, poi distrutta nel corso dei bombardamenti dell’ultima guerra. E’ l’ipotesi proposta dal criminologo canadese Kim Rossmo e da Steve Le Comber, della Queen Mary, University of London.

Utilizzando le più recenti tecniche di profilazione geografica e partendo dalla posizione delle cinque vittime dello Squartatore, Rossmo e Le Comber ritengono che il serial killer vittoriano viveva proprio in Flower and Dean Street, nell’East End londinese.

Categorie
Blog Crimini e gialli Notizie

“Complotti, bufale e leggende”: il nuovo libro CICAP con “Focus”

E’ da oggi in tutte le edicole, allegato al mensile FocusComplotti, bufale e leggende metropolitane. Un’indagine scientifica. Si tratta di un libro CICAP, curato da me, con una presentazione di Piero Angela e una postfazione di Umberto Eco.

Categorie
Blog Crimini e gialli Libri Notizie

Jekyll e Hyde: nuova edizione con la mia introduzione

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, capolavoro di Robert Louis Stevenson, esce in un’edizione per ragazzi, illustrata e ricca di approfondimenti e curiosità, per Il Battello a Vapore. Con mio grande piacere, poiché si tratta di uno dei miei libri preferiti da sempre, mi è stato chiesto di scrivere l’introduzione.

“Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde mi fece capire che il Bene e il Male non esistono separati uno dall’altro. Anche nel criminale più incallito sopravvive un po’ di umanità, così come nella persona più buona si troverà sempre qualche tratto negativo. È umano e naturale che sia così. Del resto, che cosa sarebbe il mondo se risplendesse sempre il sole e non ci fosse mai ombra?” (dall’introduzione di Massimo Polidoro)

 

Categorie
Blog Crimini e gialli Libri Notizie

“Grandi gialli della storia” in edicola con “Focus Storia”

Torna in edicola, con il numero 83 del mensile “Focus Storia” che dedica uno speciale al tema dei crimini irrisolti o misteriosi, il mio libro Grandi gialli della storiaUn’indagine storica e scientifica da Jack lo Squartatore ai delitti del Mostro di Firenze. Uscito originalmente nel 2004, per Piemme, il libro è stato poi ripubblicato in varie edizioni ma da tempo risultava introvabile in libreria. Eccolo dunque tornare, per tutti coloro che come me sono attratti dal fascino del mistero storico (sotto trovate la presentazione al libro).

Da non perdere anche lo speciale che la rivista diretta da Jacopo Loredan dedica al tema, con una serie di inchieste che vanno dalla fine di Hitler alla ricostruzione della morte dell’Uomo di Similaun, dalla vicenda dei cannibali del New England all’autopsia di Papa Celestino V. Per questo numero, mi sono occupato personalmente delle indagini scientifiche sulla morte di Tutankhamon (incidente, fatalità o omicidio?) e su quella di Napoleone (fu avvelenato?). Con due ulteriori approfondimenti su Amelia Earhart e Mozart. Buona lettura…