lunedì 10 agosto 2020

Categoria: Notizie

Capitan Mystère: una bella intervista su “Riders”

È da poco uscita un’intervista che forse per la prima volta va davvero a fondo del mio lavoro e di come lo faccio…

riders

La tua scelta professionale ha richiesto e richiede molto impegno; ti sei mai trovato di fronte a barriere che portassero a chiederti se ne valeva la pena? È vero che hai cominciato con i più grandi, ma poi hai dovuto camminare con le tue gambe.

«Ho iniziato molto presto, prima da ragazzino, poi come apprendista di Randi appena maggiorenne, per cui il mio percorso in questo campo è durato una decina d’anni: il periodo degli studi, la fondazione del CICAP, due-tre libri pubblicati… Ho intrapreso questa strada senza l’intento di trasformarla in un lavoro, ma c’è stato un periodo in cui ho pensato di fare puramente il giornalista: ero stato assunto a Focus, ma tre mesi dopo ho dato le dimissioni. Nonostante mi trovassi benissimo non riuscivo a fare nient’altro: il mio umore ne risentiva e stavo diventando infelice. È stata mia moglie a incoraggiarmi, e andarmene, alla fine, è stata una scelta che mi ha riempito di entusiasmo, lo stesso che ho tuttora e che mi fa svegliare la mattina dicendo: quante cose ho da fare, mettiamoci al lavoro! Col tempo questa è diventata una professione, perché le cose che svolgo hanno un valore nel mondo dell’informazione, della divulgazione: scrivere articoli e libri, tenere conferenze, e poi c’è la tv… tutte attività che fanno parte del mio lavoro»….

CONTINUA….

VAI AL SITO DI RIDERS

Ringrazio Eleonora Dal Prà  per averla realizzata e Riders per averla pubblicata nel nuovo numero ora in edicola.

 

Una nuova avventura: apre la mia pagina Patreon!

Ci aspetta una nuova avventura! Dal 5 giugno è comparsa all’orizzonte una terra sconosciuta tutta da esplorare: la mia pagina Patreon. Chi verrà con noi avrà l’occasione di sostenere i nostri progetti (come il Corso di psicologia dell’insolito o l’idea di far diventare “Strane Storie” un appuntamento settimanale per tutto l’anno) e ricevere tantissimi riconoscimenti.

VAI ORA SU PATREON E SCOPRI DI CHE SI TRATTA!

Potrete imparare come si indagano i misteri, come si verificano le notizie, vi porterò dietro le quinte del mio lavoro, scoprirete come preparo i miei libri, le mie conferenze, potrete seguirmi durante un’indagine o sul set di qualche programma televisivo, risponderò alle vostre domande o ancora potrete partecipare e magari aiutarmi per alcuni dei miei progetti… E le risorse che raccoglieremo ci permetteranno di realizzare tanti contenuti gratuiti per tutti!

Insomma, non prendete impegni: dal 5 giugno su Patreon c’è una nuova avventura che ci aspetta!

 

Patreon: il 5 giugno arriva la mia pagina!

Terra in vista, Naviganti! Il 5 giugno comparirà all’orizzonte una terra sconosciuta tutta da esplorare: la mia pagina Patreon. Che cos’è? Una piattaforma che mette in contatto chi “crea contenuti” – nel mio caso video, libri e altro per stimolare una mentalità critica e scientifica – con la sua community – nel nostro caso voi: i Naviganti!

Patreon

Chi dunque ritiene importante un progetto può sostenerlo e, in cambio, oltre alla soddisfazione riceve una serie di riconoscimenti a seconda del livello di impegno che si decide di avere. E nel mio caso, che cosa ci si può aspettare?

 

Coronavirus: che cosa fare in tempo di crisi

In queste giornate che hanno sospeso le nostre abitudini e i nostri ritmi, o forse li stanno cambiando per sempre, e di fronte alla tragedia che colpisce tante persone, anche a noi vicine, non è facile restare calmi. Che cosa possiamo fare? E come possiamo affrontare nella maniera più equilibrata questo momento di crisi?

cosa fare in tempo di crisi

Stiamo davvero attraversando una situazione assolutamente nuova. Non tanto per il fatto che il mondo è oggi colpito da un’epidemia virale capace di uccidere tantissime persone. Nella storia, i casi documentati sono tanti. 

 

Ecco “Ok, Scienza!”, la mia serie dedicata ai ragazzi

Sul mio canale YouTube è partita “Ok, Scienza!” La mia nuova serie quotidiana per spiegare il metodo scientifico ai ragazzi (e non solo a loro).

Che cos’è la scienza? Come funziona il metodo scientifico? Una serie per capire come il ragionamento scientifico permette all’uomo di scoprire la realtà sul mondo e sulla natura.Visto che a scuola si studiano tante materie scientifiche, ma poco spazio si dedica al metodo, ho pensato di realizzare questi piccoli episodi per capire come funziona la scienza. Se poi non siete più ragazzi e li volete seguire lo stesso… chiuderò un occhio!

 

Il nuovo libro

L'avventura del Colosseo

L'avventura del Colosseo, il nuovo libro di Massimo Polidoro (Piemme), è in tutte le librerie.
ACQUISTALO ORA!

Iscriviti per essere aggiornato e partecipare alle mie iniziative!

Iscriviti alla mia newsletter: partecipa alle mie iniziative, ricevi ebook omaggio, video e anticipazioni. CLICCA QUI PER ISCRIVERTILa tua privacy è importante per me. I tuoi dati non saranno diffusi o condivisi in nessun modo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!