Categorie
Blog Libri Qualcosa di personale

Un libro può cambiare la vita? Così è successo a me…

Quand’ero un ragazzino, leggevo qualunque cosa parlasse di misteri: fantasmi, dischi volanti, telepatia… sembrava tutto molto affascinante, ma poco convincente.

Piero Angela e Massimo Polidoro: "Viaggio nel mondo del paranormale"

 

Poi lessi un libro che mi ha letteralmente cambiato la vita: si intitolava Viaggio nel mondo del paranormale” e l’aveva scritto Piero Angela

Categorie
Blog Notizie Qualcosa di personale

Ci aspetta un 2015 pieno di sorprese!

Manca ormai solo una manciata di giorni alla fine dell’anno.

 

È tempo di bilanci e di progetti per il nuovo anno…

Categorie
Blog Libri Qualcosa di personale

Quando Alessandro Raina (degli Amor Fou) e io… eravamo solo bambini

Un particolare dalla copertina de "I moralisti" degli Amor Fou

Ebbene sì, ora lo possiamo dire. Alessandro Raina, il leader degli Amor Fou, che in questo periodo ho avuto il piacere di citare spesso e con i quali si è anche iniziato a fare qualcosa di molto piacevole insieme (come il fatto che mi hanno prestato la musica -“Dolmen” – per il booktrailer di “Eravamo solo bambini”), è un mio amico d’infanzia. Anzi, eravamo proprio amici di cortile.

Categorie
Mestiere di scrivere Qualcosa di personale

La “Beatles Staff Organization”: quando Massimo scriveva “solo” di Beatles

Una testimonianza dell'antica passione di Massimo per i Fab Four: uno scatto dei primi anni '80, insieme ai suoi cugini, mentre suonano a una festa e in "versione Beatles".

Che i Beatles siano sempre stati una grande passione per Massimo Polidoro lo si sapeva. «Ho imparato l’inglese, grazie ai Beatles. Ed è stato sempre grazie a loro che, dopo avere imparato a suonare il pianoforte, ho voluto imparare a suonare anche la chitarra». Non a caso, il primo “gruppo” di Massimo, creato insieme ai cugini Maximiliano e Giancarlo, era proprio dedicato ai Fab Four.

Categorie
Blog Crimini e gialli Qualcosa di personale

“L’eredità di Bric”: un giallo ispirato a Massimo Polidoro

L’editore Marsilio mi spedisce un libro, L’eredità di Bricdi Giacomo Gardumi, già autore de La notte eterna del coniglio (2003). E’ un giallo e mi chiedono se posso leggerlo, sono curiosi di sapere cosa ne penso. A mia volta, sono curioso io di sapere perche’ sono curiosi…