Categorie
Blog Magia & illusione

Misteri, magia e paranormale al cinema: ne parliamo a Torino

Misteri, magia e paranormale al cinema: ne parliamo a Torino

Venerdì 20 aprile, alle 20.30, vi aspetto a  Torino, presso la Bibliomediateca “Mario Gromo” (in Via Matilde Serao 8), per parlare di “Misteri e paranormale al cinema”, con proiezione a seguire di “The Illusionist” di Neil Burger. Introduce Marco Grifo, del Museo nazionale del Cinema, e partecipa Marta Annunziata del CICAP. Ecco la presentazione dell’evento dal sito del Museo del cinema:

Per DIALOGHI IN CORSO, dibattito sul tema Misteri e paranormale al cinema. A seguire proiezione del film The Illusionist di Neil Burger.
Bibliomediateca – 20 aprile 2012, ore 20.30

Nuovo appuntamento di DIALOGHI IN CORSO. Presentazione di novità librarie, dvd e reading, nella sala eventi della Bibliomediateca, venerdì 20 aprile 2012, alle ore 20.30, con il dibattito circa le modalità in cui il cinema tratta il tema del mistero e del paranormale.

All’evento – organizzato in collaborazione con il CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) – intervengono Marta Annunziata (Responsabile Gruppo CICAP Torino) e Massimo Polidoro (Scrittore, giornalista, Segretario Nazionale CICAP). Introduce: Marco Grifo (Museo Nazionale del Cinema). A seguire proiezione del film The Illusionist di Neil Burger.

Come sono abitualmente trattati i misteri al cinema e perché è raro trovare una pellicola che sveli che cosa si nasconde dietro tanti presunti fenomeni “soprannaturali”? Un quesito interessante e spinoso al quale cercheranno di trovare risposta Marta Annunziata e Massimo Polidoro, scrittore e giornalista considerato uno dei maggiori esperti internazionali nel campo del mistero e della psicologia dell’insolito.

Il tema del dibattito sarà approfondito dalla proiezione di The Illusionist, secondo film diretto dal regista statunitense Neil Burger e tratto dal racconto breve Eisenheim the Illusionist del Premio Pulitzer Steven Millhauser. Ispirato alla storia di Erik Jan Hanussen – mago e veggente viennese ucciso da un sicario nel 1933 per aver profetizzato la fine del Terzo Reich (La notte dei maghi di Istvàn Szabó ne racconta la storia) – il film affronta il tema del rapporto tra realtà e illusione, a cui si aggiungono le riflessioni sulla relazione tra potere e corruzione e tra la vita e la morte. Il tutto sullo sfondo di una città dall’aria strana e magica, una Vienna fin de siècle immersa in un’atmosfera rarefatta e affascinante.

 

Neil Burger

The Illusionist

(USA 2006, 110’, col.)

Due giovani adolescenti s’incontrano nella Vienna di metà Ottocento: Eisenheim, alle prime armi con trucchi di magia e illusionismo, s’innamora della bella duchessa Sophie, la quale, seppur per breve tempo, ricambia l’amore del ragazzo. Quindici anni dopo, durante uno spettacolo, Eisenheim (divenuto un famoso e noto illusionista) ritrova Sophie, ora promessa sposa del principe Leopold. I due, accorgendosi che la loro passione non si è mai spenta, riusciranno finalmente ad amarsi, suscitando le ire del perfido e malvagio principe. Eisenheim e Sophie sapranno però fare della loro storia d’amore un grande spettacolo di magia, del quale gli spettatori del film si accorgeranno solo al termine, così come l’ispettore Uhl, inizialmente scagnozzo del principe, poi in modo involontario ma compiaciuto complice di Eisenheim.

Interpreti: Edward Norton, Paul Giamatti, Jessica Biel, Rufus Sewell, Eddie Marsan.

 

 

 

Una risposta su “Misteri, magia e paranormale al cinema: ne parliamo a Torino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*