Al Festival di Calimera il premio più bello è stato incontrare i bambini

Massimo Polidoro riceve il "Premio Città di Calimera" dai ragazzi delle scuole (Foto: Andrea Potì).

E’ stato veramente bello rivedere i bambini di Calimera al Festival dei piccoli lettori e ricevere da loro il premio per La squadra dell’impossibile. Quando ero stato qui lo scorso anno a presentare “Il complotto di Frankenstein” nessuno ancora aveva letto il libro. Poi, durante l’estate, i ragazzi lo hanno letto insieme agli altri libri in concorso. E ora, che la storia la conoscevano bene e avevano deciso di assegnare la vittoria proprio a Max Keller, erano tornati tutti in teatro perché rispondessi alle mille curiosità nate in seguito alla lettura. E’ stato molto divertente e piacevole rispondere a tutti i loro interrogativi. E alla fine, dopo avere ricevuto il premio dalle mani dell’assessore, abbiamo voluto festeggiare la premiazione con questa fotografia tutti insieme sul palcoscenico.

Per l’occasione, sono anche stato intervistato da alcune testate locali. Qui ne potete leggere una a proposito della scrittura di romanzi per ragazzi. Mentre qui trovate la puntata del TG3 del 17 dicembre 2011 dove è possibile vedere il momento della premiazione e dove racconto come è nata l’idea per la serie.

Ringrazio tutti i ragazzi delle scuole di Calimera, Stefania Sicuro, la vulcanica coordinatrice del Festival, e le insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Calimera per il loro impegno nella riuscita di questo Festival. Arrivederci a tutti!


Lascia un commento

*