Classifica delle “città magiche” italiane

Quali sono le città italiane più misteriose?

 

Qualche tempo fa mi è stato chiesto di stilare una sorta di classifica delle “città magiche” italiane; criteri per la valutazione dovevano essere la quantità e qualità di oggetti o luoghi misteriosi presenti in ciascuna città. Il mio tentativo, che doveva necessariamente essere stringato e limitato a 5 città, produsse questo risultato:

1. Torino: città “magica” per eccellenza, al di là delle leggende conserva oggetti e luoghi “misteriosi”, come la Sindone e vari edifici e chiese, come la Gran Madre, ricche di simbolismo esoterico. Alcuni credono che vi si trovi anche il Santo Graal…

2. Roma: ricca di luoghi magici, come il “Museo del Purgatorio”, con impronte che certi ritengono lasciate dalle anime dei defunti; oppure la “Porta magica”, unica superstite delle sei porte della villa secentesca del marchese Massimiliano Palombara, dedito alle scienze occulte.

3. Napoli: le basterebbe la Cappella di Sansevero per essere considerate magica: Raimondo di Sangro affidò il proprio messaggio esoterico alle misteriose sculture di questa cappella, mausoleo di famiglia da lui trasformato in tempio iniziatico popolato di statue simboliche che alludono a principi alchimici, ermetici e massonici. Ma a Napoli c’è anche il “sangue” di S. Gennaro che i fedeli credono miracoloso.

4. Firenze: per la straordinaria collezione artistica che la città conserva, sono tantissimi gli oggetti e i luoghi “magici”: come lo studiolo alchemico di Francesco I de’ Medici a Palazzo Vecchio o la collezione di corpi “pietrificati” di Girolamo Segato al Museo di Storia della scienza.

5. Bari: la Basilica di San Nicola è un concentrato di misteri: si dice che nella cripta del Santo si formerebbe della “manna”, inoltre sulle pareti sono presenti ornamenti che si legherebbero alla saga di Re Artù e, secondo alcuni, i cavalieri Templari avrebbero nascosto proprio qui il Graal. Inoltre, poco distante da Bari, ad Andria, si trova l’enigmatico Castel Del Monte.

Oggi mi piacerebbe aggiornare, ampliare e integrare questo scarno elenco con la vostra partecipazione: quali altre città aggiungereste e per quali “misteri” esattamente?

Share:

11 risposte

  1. Ciao Massimo,

    innanzitutto complimenti ammiro da anni il tuo lavoro e più o meno ho da poco intrapreso la tua stessa attività. Volevo parlarti di Villa Dunardi, so che avete menzionato questa casa durante la trasmissione top secret di giugno. Avrei da fornirti alcune spiegazioni e credo che possano interessarti.

    O meglio…diciamo che so bene cosa ci sia dietro tutta la storiella.

    Se ne potessimo parlare ne sarei felice. Più che altro perchè vi è da considerare alcuni aspetti economici legati al brand della casa.

  2. giusto per completare il tour lucchese potrei ricordare anche la casa del Boia, a ridosso delle mura di Lucca, dove di notte si dice sia possibile udire rumori e vedere i fantasmi delle vittime. il giardino botanico, Ilaria del Carretto e la sua tomba misteriosa, Santa Gemma Galgani, Santa Zita ed il suo corpo sepolto in San Frediano, dove trova riposo anche un Re d’Inghilterra (credo Edoardo I o II, ma non potrei giurare). gli avvistamenti UFO lungo il Serchio, la Versilia storica e le leggende dei cavatori di Marmo, con il particolare campanile di Pietrasanta (forse attribuibile a Buonarroti), il ponte del Diavolo a Borgo a Mozzano, la chiesa di San Viviano a Vagli, con la diga ed il paese sommerso. Lucca e la sua provincia sono piene di “misteri” sotto molti aspetti, di sicuro di curiosità storiche sotto ogni punto di vista.

  3. Lucca e la Garfagnana. dalle leggende sul linchetto ed il buffardello ai palazzi stregati della Lucchesia, con la leggenda di Lucida Mansi. le imponenti mura dove di notte parrebbe apparire il carro infuocato, le chiese misteriose, San Giovanni e San Martino, dove è custodito il Volto Santo e dove si possonot rovare tracce templari, presenti nella valle fino al duomo di Barga. le leggende sulle ninfe delle Apuane e sui riti esoterici degli Streghi nella vallata.

  4. Molto bene, ragazzi. Certamente Venezia è una delle città che non possono mancare in un elenco “magico”, così come anche Milano o Bologna. Ma continuate con i suggerimenti e @Carlo: ci puoi raccontare qualcosa di più sui misteri di Benevento?

  5. Caro Massimo,
    puoi inserire tranquillamente Venezia e prendere spunto dal questo ottimo blog.
    Ca’ Dario http://it.wikipedia.org/wiki/Palazzo_Dario quando W. Allen tratto l’acquisto, quando conobbe la storia dei proprietari…mandò all’aria la trattativa 🙂
    Altri misteri qui
    http://www.croponline.org/venezia.htm
    Qui invece puoi farti una risata con Misteri
    http://video.mediaset.it/video/mistero/puntate/214296/venezia-misteri-della-laguna.html
    Buon lavoro
    Alfredo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *