Trabocchetti della mente: come riconoscerli

Perché siamo pessimi testimoni, non vediamo ciò che abbiamo sotto gli occhi, alteriamo i nostri ricordi e in genere prendiamo lucciole per lanterne?

cervello trucchi trabocchetti mente inganno

Sono “trabocchetti” che ci gioca la nostra mente: quasi impossibile evitarli, ma almeno li si può riconoscere. È il tema che affronto nel mio workshop gratuito il 3 settembre…

Il Castello Malaspina a Varzi, dove ci troveremo il 3 settembre.

Il Castello Malaspina a Varzi, dove ci troveremo il 3 settembre.

Spesso crediamo alla magia o ai fenomeni paranormali perché, in un qualche modo, i nostri sensi ci hanno spinto a credere all’incredibile.

Crediamo, insomma, a quello che vedono i nostri occhi o che sentono le nostre orecchie, dimenticando che talvolta i nostri sensi ci possono ingannare.

Non è facile evitare gli errori della nostra mente e, del resto, non è possibile vivere di sola razionalità. Ma si può almeno cercare di coltivare una mente critica.

È di questo che parlerò nel workshop gratuito che il 3 settembre terrò al Castello Malaspina di Varzi:

ISCRIVITI AL WORKSHOP

Vedremo alcuni paradossi percettivi, capiremo come gli organi di senso possono trarci in inganno e farci credere a fenomeni inesistenti, e lo faremo attraverso esperienze di prima mano, che ciascuno potrà vivere in prima persona.

E, poi, tenteremo di individuare alcuni stratagemmi pratici per ragionare con il dubbio. 

Perché, anche se non è possibile eliminare o evitare i trabocchetti della mente, essere consapevoli della loro esistenza è già un passo avanti.

Capire che ciascuno di noi può prendere cantonate colossali, in qualunque momento, da un lato ci aiuta a restare con i piedi per terra e, dall’altro, a essere più comprensivi verso chi crede a qualunque cosa.

Se, dunque, ti va di trascorrere una giornata insieme nel meraviglioso Castello Malaspina, a Varzi (PV), non devi fare altro che registrarti cliccando qui sotto:

ISCRIVITI AL WORKSHOP

Ti aspetto!


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla mia newsletter per non perdere i prossimi e restare aggiornato. Riceverai ebook e video esclusivi e gratuiti.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Rivelazioni e Il tesoro di Leonardo sono i suoi libri più recenti, insieme ai thriller Il passato è una bestia feroce Non guardare nell’abisso. Segui Massimo anche su FacebookTwitter, PeriscopeInstagram, Pinterest, Telegram e la sua newsletter (che dà diritto a omaggi ed esclusive). Per invitarmi a tenere una conferenza scrivete qui.




1 Comment

Lascia un commento

*