mercoledì 13 novembre 2019

Posts Tagged ‘Antichi astronauti’

Un anno di insolito: i 10 post più letti del 2014

Prima di iniziare l’avventura del nuovo anno, ho voluto dare un’occhiata ai risultati di lettura dei post che ho scritto nel 2014 per il mio blog.

Il risultato è una classifica che incrocia i 10 post più letti, cliccati o condivisi. Ve li propongo di seguito: per chi è nuovo e potrà così scoprire qualcosa che forse gli sarebbe interessato e per chi è un visitatore abituale e potrà magari scoprire qualcosa che si era perso. Buon divertimento!

 

Il mistero dell’isola di Pasqua: a 100 anni dalla nascita di Thor Heyerdahl

Cento anni fa ieri (6 ottobre 1914) nasceva Thor Heyerdahl, antropologo, esploratore, scrittore e regista norvegese (scomparso il 12 aprile 2002). Rimase famoso per avere navigato per 4300 miglia su una zattera, il Kon-Tiki, dall’America del Sud alle isole Tuamotu.

Thor Heyerdahl e l'isola di Pasqua.

Ma fu anche il primo ad avviare la prima vera campagna archeologica sull’Isola di Pasqua, riuscendo a svelare molti dei misteri che essa conservava.

 

Le linee di Nazca: un “culto del cargo”?

Durante la seconda guerra mondiale, aerei merci americani scaricavano sulle isole del Pacifico cibo, indumenti, tende e attrezzi per rifornire i soldati. Alla fine della guerra, gli isolani che avevano in parte beneficiato di quei doni tentarono di fare tornare gli aerei (i cargo), costruendo false piste d’atterraggio, aerei di bambù e aeroporti di cocco e paglia. Questa forma di rituale magico-religioso prese il nome di “Culto del cargo” (cargo cult).

Ebbene, secondo alcuni l’idea del cargo cult spiegherebbe anche i celebri disegni di Nazca, in Perù. Le lunghissime linee e i giganteschi disegni di animali sarebbero infatti, secondo costoro, un tentativo degli antichi peruviani di fare tornare “astronauti preistorici” con i loro doni. Alcuni invece  ritengono che sarebbero stati gli stessi astronauti, evidentemente extraterrestri, a tracciare i disegni, visibili solo dall’alto.

 

Copule extragalattiche: quanto sono probabili?

Che siamo “figli delle stelle” non lo diceva solo Alan Sorrenti. Secondo alcuni, gli extraterrestri avrebbero visitato il nostro pianeta nell’antichità, non solo lasciando “tracce” del loro passaggio come le piramidi o le linee di Nasca, ma favorendo addirittura la comparsa dell’Homo sapiens sulla Terra attraverso accoppiamenti incrociati ed esperimenti genetici sugli antichi ominidi. Ma quanto sono probabili tali accoppiate extragalattiche?

Secondo autori come Sitchin e Von Däniken, gli extraterrestri, avvalendosi delle loro avanzate conoscenze di biologia molecolare, avrebbero deciso di accelerare l’evoluzione dell’uomo. Presero così alcuni esemplari di scimmie della specie più evoluta allora esistente e se ne servirono per creare uomini a loro immagine e somiglianza.

 

“Il detective del mistero”: ascoltate online le puntate

A questo link è possibile ascoltare le puntate del “Detective del mistero”, il programma radiofonico che ho il piacere di presentare con Rino Scarcelli sulla Rete Uno della Radio Svizzera italiana (RSI). Tra gli argomenti in programma: Antichi astronauti, Elvis e gli altri, La parapsicologia, Il mago Houdini, Nostradamus, Il triangolo delle Bermuda, Lo spiritismo… Iniziato il 29 giugno, il programma continuerà per tutta l’estate fino a settembre.

 

Il nuovo libro

L'avventura del Colosseo

L'avventura del Colosseo, il nuovo libro di Massimo Polidoro (Piemme), è in tutte le librerie.
ACQUISTALO ORA!

Iscriviti per essere aggiornato e partecipare alle mie iniziative!

Iscriviti alla mia newsletter: partecipa alle mie iniziative, ricevi ebook omaggio, video e anticipazioni. CLICCA QUI PER ISCRIVERTILa tua privacy è importante per me. I tuoi dati non saranno diffusi o condivisi in nessun modo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!