Categorie
Blog Psicologia dell'insolito Società

Presunto colpevole: quando l’innocente si autoaccusa

L’innocente che confessa un crimine non suo è un fenomeno più diffuso di quanto si creda. Nella storia americana 312 persone sono state condannate e poi scagionate dalla prova del DNA: di queste, più di un quarto aveva confessato.

innocente

Ma che cosa può indurre qualcuno a prendersi colpe non sue?