giovedì 14 novembre 2019

Posts Tagged ‘Elvis Presley’

Elvis e Nixon: ecco la storia di un bizzarro incontro (che ora diventa un film)

elvis nixonNL

Tra le più curiose storie del rock, quella di Elvis Presley che si presenta di punto in bianco alla Casa Bianca per incontrare il presidente Nixon e chiedere un tesserino da agente dell’FBI, è sicuramente ai primi posti.

La storia è talmente bizzarra che ne è appena stato tratto un film di cui vedete sopra il trailer. Quella che segue, invece, è la versione che ho ricostruito per il mio libro Elvis è vivo!

 

Elvis è vivo? Ne parlo a “Mistero”


Domani sera (mercoledì 6 febbraio, Italia 1, 21.10) sarò a “Mistero” con Jane Alexander per parlare di Elvis Presley e delle ipotesi legate alla sua “strana” morte…

 

Elvis è vivo: l’inizio del libro

QUANTE STORIE STRANE…

(Introduzione a “Elvis è vivo!”)

“L’uomo non ha una sola e identica vita;
ne ha molte giustapposte, ed è la sua miseria”

François-René de Chateaubriand

Quel 9 dicembre 1980 ero appena rientrato da scuola e, come ogni giorno, mia mamma aveva già preparato la tavola, mio papà si era già seduto e mia sorella se ne stava allegra a canticchiare nel suo seggiolone. Puntuale, insieme alla pasta fumante in tavola, in TV iniziava il telegiornale. Prima notizia: «John Lennon, l’ex leader del leggendario complesso dei Beatles, è stato assassinato ieri notte con cinque colpi di pistola davanti a casa sua, a New York, da un ammiratore che gli aveva chiesto l’autografo».

 

Elvis è vivo!

Un’indagine sulle strane morti dei divi.

 

Trovato Elvis: è vivo!

Elvis wanted!

L’Avana, 1 apr – Elvis Presley, “il re del rock”, creduto morto nel 1977 in seguito ad un attacco cardiaco, si nasconde a l’Avana da 30 anni. La scoperta è stata fatta da Matt Frost, un fotoreporter statunitense, che è riuscito ad entrare nell’ospedale della capitale cubana, dov’è ricoverato Castro, travestito da infermiere. Frost cercava di scattare delle foto al convalescente líder máximo, quando è entrato per errore nella stanza dell’ospedale Gregorio Maranon dov’è ricoverato Elvis. A far credere al fotogiornalista che in quella stanza ci fosse Castro, è stata la presenza di due militari dei servizi segreti cubani, appostati nelle vicinanze. Quando Frost ha aperto la porta, si è trovato di fronte un uomo di circa 70 anni, di corporatura massiccia. Credendo di essere stato scoperto, l’uomo ha esclamato, in perfetto ingelse: “Yes, it’s me, Elvis”. A quel punto, Frost, che nel frattempo si era avvicinato alla porta della stanza per uscirne, è tornato al capezzale del malato, e lo ha osservato attentamente. Nelle due ore che sono seguite, Presley ha riassunto al reporter statunitense gli ultimi 30 anni della sua vita segreta, ed i motivi che lo hanno costretto alla clandestinità.

L’intervista esclusiva e le foto di Elvis, che sono state acquistate dai giornali di tutto il mondo per la cifra record di 50 milioni di dollari (certificata dal Guinness), verranno pubblicate domani in anteprima dal quotidiano statunitense “Memphis Globe”, che uscirà con un’edizione speciale a colori ad un prezzo doppio rispetto al solito (2 dollari e mezzo anzichè 1). (continua…)

Ok, non voglio approfittare della vostra pazienza e non la tirerò troppo per le lunghe. La notizia che avete appena letta è comparsa veramente online ieri (la trovate – spero – ancora qui). Sensazionale, se non fosse che ieri era il primo aprile. Ahimè.

Mi piacerebbe che mi segnalaste le notizie più buffe e palesemente false che vi sono capitate ieri. In genere, c’è sempre chi dimostra una buona fantasia.

P.S. Questo commento lo sto scrivendo domenica 1 aprile, quindi sto “presumendo” che la notizia sia falsa. Non può che essere falsa! Ma certo, se fosse vera, sarebbe molto più divertente…

 

Il nuovo libro

L'avventura del Colosseo

L'avventura del Colosseo, il nuovo libro di Massimo Polidoro (Piemme), è in tutte le librerie.
ACQUISTALO ORA!

Iscriviti per essere aggiornato e partecipare alle mie iniziative!

Iscriviti alla mia newsletter: partecipa alle mie iniziative, ricevi ebook omaggio, video e anticipazioni. CLICCA QUI PER ISCRIVERTILa tua privacy è importante per me. I tuoi dati non saranno diffusi o condivisi in nessun modo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!