Categorie
Blog Magia & illusione

Come fermare il cuore (ma per finta!): un trucco da fachiri

Di solito sono i fachiri a farlo, ma chiunque può simulare questa esperienza con un semplice trucco.

cuore

Chiedete a una persona di controllarvi il battito del polso e annunciate che proverete a fermare il cuore concentrandovi…

Categorie
Blog Misteri?

Il “guru” che svelava i trucchi dei santoni indiani

Una bella persona che ho avuto la fortuna di conoscere e di portare in Italia un paio di volte è stata l’indiano Basava Premanand.

Basava Premanand

Si era infiltrato tra santoni e guru di ogni sorta (Sai Baba incluso) e aveva potuto carpirne segreti e metodi, diventando il più celebre “scettico” indiano, una sorta di Randi dell’India.

Categorie
Blog Misteri?

La prima passeggiata sulle braci ardenti… non si scorda mai

Quando abbiamo tentato per la primissima volta di camminare sulle braci ardenti è toccato a me fare da cavia.

firewalking

Naturalmente è andato tutto bene… tranne al secondo tentativo, quando un pezzettino di carbone mi è rimasto attaccato al piede…

Categorie
Blog Magia & illusione

Quanta “magia” al XIII Convegno nazionale del CICAP!

Si parlerà di scienza, storia, medicina, psicologia, comunicazione della scienza e persino di gialli, al XIII Convegno nazionale del CICAP (Cesena, 25-27 settembre 2015), ma non mancherà anche tanta magia.

Magia al Convegno CICAP

La magia seria, però, quella “vera”, non certo quella dei ciarlatani: un incontro speciale con Silvan, un Galà magico condotto da Raul Cremona, un intervento in video di James Randi, un Workshop con alcuni dei più bravi prestigiatori italiani e per tutto il convegno si potrà visitare l’incredibile Illusionarium di Carlo Faggi!

SCOPRI LA MAGIA AL CONVEGNO CICAP

Categorie
Blog Psicologia dell'insolito

Vero o falso? La puntata del “Giardino di Albert” online

Un mio intervento a “Il Giardino di Albert”, il programma di Giovanni Pellegri per la TV Svizzera, è ora online sul sito della RSI. Si parla, tra l’altro, di Mirin Dajo (l’uomo che si faceva trafiggere – davvero – da una spada), di vortici d’acqua, falsi artistici e di “compenetrazione della materia”…