Categorie
Blog Bufale Psicologia dell'insolito

La bufala del rilevatore di esplosivi “rabdomantico”

Come si scopre la presenza di un esplosivo? Negli aeroporti si usano i raggi X per i bagagli, gli scanner corporali per le persone, i cani e il loro straordinario olfatto per trovare quello che non si può vedere.

fakebomb

Ma qualcuno sostiene di avere inventato qualcosa che supera tutti questi sistemi. Qualcosa che sembra quasi “magico”. Ma è davvero così?

Categorie
Blog Domande & Risposte Misteri?

C’è un fantasma in quella finestra o è un fake?

Una lettrice della mia Pagina Facebook mi scrive: «Vorrei inviarle una foto, perche non capisco se è vera o se è solamente un fotomontaggio…» La foto in questione è quella che vedete qui sotto (sulla destra un ingrandimento):

ghost or fake?

«A prima vista» continua la lettrice «uno può pensare sia palesemente falsa, ma zoommando e guardando attentamente, se fosse salsa, la figura sarebbe pixellata, mentre invece è omogenea alla foto. E sopratutto la figura dovrebbe essere piu definita se fosse falsa». Voi che cosa ne pensate?

Categorie
Blog Misteri? Notizie

Fake! Apre il Concorso per “falsi paranormali” in occasione del XII Convegno CICAP

Orson Welles, regista e autore celebre per i suoi "fakes", cui si ispira il Concorso lanciato dal CICAP.

La storia del paranormale e dell’insolito è costellata da clamorosi documenti fotografici, filmati, reliquie, cimeli che in un primo momento sembrano dover testimoniare l’assoluta genuinità di un dato fenomeno e poi si rivelano solitamente essere delle più o meno abili frodi.

Pensiamo alle famose immagini del mostro di Loch Ness o dello Yeti, ai filmati di UFO o di autopsie di alieni, al teschio dell’uomo di Piltdown o alle false mappe di tesori, alle celebri fate di Cottingley e così via… Ma pensiamo anche alle tante teorie dei complotti e delle cospirazioni dove particolari banali o accidentali assumono, se interpretati secondo un’ottica particolare, un significato che sembra assolutamente convincente.

Categorie
Blog Notizie

Fake! Ecco tutti i partecipanti e i vincitori

Finalmente, il CICAP ha messo online tutti i partecipanti e i vincitori ai Concorsi per i “racconti mysteriosi” e per i più clamorosi “Fake!” Qui vi avevo già segnalato i video partecipanti, ma ora potete leggere tutti i racconti, vedere i falsi fotografici e scoprire i falsi complotti. Qui vi lascio giusto un assaggio del lavoro di Giorgio Ferrrari, vincitore della sezione fotografica con gli speciali “occhiali per UFO plasmoidi” che potete vedere qui sopra.

Categorie
Blog Notizie

Guardate i video “fake” che hanno partecipato al Convegno

Sono online sul canale Youtube del CICAP i filmati del Concorso “Fake!” organizzato dal CICAP in occasione del Convegno. A breve sul sito del CICAP pubblicheremo anche i lavori di tutti gli altri partecipanti (compresi quelli dei “racconti mysteriosi”). Divertitevi ma usateli anche come spunti: potreste partecipare anche voi la prossima volta e vincere due anni di abbonamento a Scienza & Paranormale.

Categorie
Blog

Quelle mie vite precedenti…

Ahimé, Paolo Colona mi ha scoperto! Ecco cosa mi scrive nella sua mail: «Caro Massimo, visitavo la mostra “Roma. La Pittura di un Impero” e ho trovato il “lino funebre” che ti allego.

Categorie
Blog Notizie

Fake! Il concorso falsi è ancora aperto: partecipate!

Il CICAP informa che è ancora possibile partecipare a Fake! Il concorso dei “falsi paranormali”. Se tra i lettori del blog qualcuno vuole partecipare con una foto di falsi fantasmi, Ufo, mostri marini o altro; oppure con un filmato che documenta qualche evento impossibile, o con una teoria del complotto (dichiaratamente) campata per aria o con qualche oggetto impossibile… ebbene, questo è il momento di farsi avanti: c’è tempo fino al 30 settembre per inviare i propri elaborati. Sarà Piero Angela, poi, a premiare i vincitori.