Chi c’è in quella foto?

Leandra mi scrive: «Salve massimo vorrei mandarle una foto scattata circa un anno fa…….ero nel negozio di una mia amica ma al momento dello scatto della foto lei era distante da me. A tal proposito volevo farle notare il volto alla mia sinistra…..l’ho notato ieri e non so se preoccuparmi».

Una strana sfera luminosa

Il giovane Enrico mi scrive: «ciao, sono Enrico Z. e ho 16 anni.appena ho saputo del tuo sito sono subito venuto per avere delle delucidazioni su un fatto strano che è avvenuto 1 mese fa ma che ho scoperto solo ieri.allora,io e la mia famiglia stavamo facendo delle foto ad una casa che si trova […]

Orbs luminosi nelle foto del CICAP-Veneto

L’amica fotografa Cristina Visentin, del Gruppo Veneto del CICAP, ha realizzato un interessante approfondimento sul tema degli “orbs”, le cosiddette sfere di luce che compaiono talvolta nelle fotografie e che alcuni interpretano come entità aliene, fantasmi, misteriose energie o altro.

Un “robot” nella grotta?

Nuova foto misteriosa del lunedì (sta diventando un appuntamento fisso, mi pare…). Questa volta è Michele a scrivermi: «SCRIVO da Marcianise (CASERTA) avrei una foto strana scattata alle grotte di Santarcangelo (Rimini): NELLA FOTO APPARE UNA FIGURA STRANA CON ARMATURA, CREDO, NON SAPREI.

Un folletto ai piedi dell’albero?

Iniziamo la settimana con una nuova “foto misteriosa”. Questa volta è Ilaria a scrivermi: «Avrei una fotografia scattata nel 2007 che ritraee un folletto. L’ho scattata personalmente in pieno giorno con una macchina digitale, senza flash. Era l’una e venti. Mi piacerebbe farla vedere a Lei e saperne di più…».

Un “drago” al castello di Verres?

Ekaterina mi scrive: «Seguo sempre con interesse il suo blog, e ultimamente ho notato molte discussioni su foto con “elementi intrusi”. Mi piacerebbe proporle una foto che ho scattato qualche anno fa con una macchina digitale vicino al castello di Verres in Velle d’Aosta, sulla quale è rimasto uno strano effetto.

Una figura alla finestra del manicomio…

Ilaria mi scrive: «Ti scrivo per sottoporti una foto piuttosto strana.  Non   ho voluto mostrarla a maghi o parapsicologi perchè lo avrei  trovato   troppo “semplicistico”. Fai un gran lavoro e ti ammiro, spero tu possa quanto prima rispondermi per darmi un recapito mail cui inviarti la foto (scattata all’ex ospedale psichiatrico di Volterra)».