«È lui il colpevole, lo riconosco!» Davvero?

«È lui il colpevole, lo riconosco!» È la classica frase da film che inchioda in genere l’assassino: ma quanto è credibile? Ecco un istruttivo esperimento, ricreato per Quark diversi anni fa, che dimostra quanto poco ci si possa fidare dei testimoni oculari.

Perché è difficile credere a un testimone

Come fanno gli investigatori a capire quando un testimone dice il vero o il falso? È una delle cose più difficili. Non si tratta del fatto che la gente mente o è sbadata: il problema sta nel modo in cui vengono codificati i ricordi nella nostra mente…