Categorie
Blog Complotti e cospirazioni Libri Notizie

“Rivelazioni”: in omaggio il photobook con 20 foto inedite

Ho da poco saputo che la versione digitale del mio libro Rivelazioni non contiene l’inserto fotografico che invece è presente nella versione stampata.

Per rimediare ho pensato di realizzare un photobook digitale che non solo raccoglie tutte le foto originali ma ne include altre 20 che non avevamo potuto inserire nel libro per motivi di spazio. Naturalmente, il photobook è gratis!

Categorie
Blog Complotti e cospirazioni

Io sto dalla parte dei fatti. La mia risposta a troll e complottisti

Nei giorni scorsi, sul suo blog ospitato da l’Espresso, Luigi Bruschi ha positivamente recensito il mio libro Rivelazioni. Immediatamente ha iniziato a piovere una serie di commenti anonimi e offensivi da parte dei soliti troll e complottisti.

Non entro mai in discussione con questi individui, ma ho pensato di fare un’eccezione visto l’ambito e il pubblico che poteva seguire lo scambio. Ecco la mia risposta:

Categorie
Blog Misteri? Podcast L’esploratore dell’Insolito

#3: Paul è morto? Storia di una fantastica bufala rock

È online il terzo episodio del mio podcast, L’esploratore dell’insolito. Prendendo spunto da uno dei miei articoli sulle strane morti dei divi usciti quest’estate sul settimanale “Oggi”, in questo episodio rievocheremo insieme la più clamorosa delle leggende metropolitane della storia del rock: quella secondo cui Paul McCartney dei Beatles sarebbe morto nel 1966, ma sostituito da un sosia in tutto e per tutto uguale a lui!

Oltre a rievocare la storia, con tanto di clip musicali, effetti speciali e altro, intervisto Glauco Cartocci, autore di Paul is dead? Il caso del doppio Beatle (Robin Edizioni), che nel suo libro ha raccolto oltre duecento presunti indizi e ha immaginato dieci scenari diversi per spiegare quello che a molti appare come un autentico enigma: ma Paul McCartney è vivo o è morto? E poi…

Categorie
Blog Complotti e cospirazioni Libri

Le congiure esistono, ma quasi mai si realizzano come previsto

Un dato di fatto, che i teorici della cospirazione tendono a trascurare, è che nella vita sociale nessuna azione ha mai esattamente il risultato previsto. Le cose alla fine risultano sempre un po’ diverse da come si pensava.

L’idea che architettare cospirazioni che coinvolgono grandi quantità di persone, oltre a eventi che si devono verificare in maniera precisa e articolata nelle sequenze programmate, sia qualcosa di fattibile è un errore fatale. Il mondo e la storia non funzionano come meccanismi di un orologio. Di questo e altro ho parlato nella recente intervista che ho rilasciato al quotidiano svizzero laRegioneTicino. Vi ripropongo di seguito le domande del giornalista Ivo Silvestro e le mie risposte.

Categorie
Blog Misteri?

La curiosità per il mistero ci ha permesso di evolvere

«L’essere umano è una creatura curiosa. Siamo attratti da ciò che non conosciamo: dal mistero, dall’ignoto, dal segreto… La curiosità del resto è la molla che ha permesso ai nostri antenati di alzarsi su due zampe per scoprire il mondo ed evolvere.

«Compito stesso della scienza è quello di cercare di scoprire ciò che ancora non conosciamo. L’attrazione dell’uomo per il mistero, dunque, è qualcosa di inevitabile che ci accompagnerà per sempre». Con questo argomento si apre la mia intervista uscita sull’International Business Times. E poi continua così: Qual è l’ingrediente per un “mistero di successo”?

Categorie
Blog Libri

Rivelazioni: Il libro dei segreti e dei complotti

“Rivelazioni. Il libro dei segreti e dei complotti” (Piemme, 2014 – pp. 364 – €17,00; ebook: 9,99)

Viviamo in un’epoca senza più segreti: le nostre telefonate possono essere intercettate in ogni momento, lasciamo tracce sui social network, i nostri dati sono sempre più accessibili. E WikiLeaks ci ha dimostrato che neppure i potenti possono celare a lungo i loro intrighi.

Sembrerebbe un mondo trasparente, invece segreti e complotti si moltiplicano, perché non c’è superficie così liscia da non avere crepe dove nasconderli. Inoltre, quanto più le nostre vite dipendono da fattori così distanti e immateriali come la finanza o le economie di paesi lontani, tanto più è lecito pensare che ci sia una macchinazione, una rete sotterranea di interessi occulti che opera a proprio vantaggio.

Ci sono misteri mille volte svelati che però periodicamente riemergono intatti e affascinanti come nuovi. Ci sono complotti così ben studiati che si mantengono nei secoli, senza mai venire né smentiti né confermati, e questa incertezza diventa essa stessa prova della loro esistenza.

Dagli Illuminati all’11 settembre, da Roswell alle scie chimiche, un viaggio rivelatore nei recessi del complottismo mondiale.

ACQUISTA IL LIBRO

L’edizione di Mondolibri (Mondadori) di “Rivelazioni” (novembre 2014)

Massimo Polidoro è un vero segugio e, se non siete di coloro che piangono quando gli rivelano che Babbo Natale non esiste, leggerete molte storie divertenti. Ma esito a parlare di divertimento. Il fatto che Polidoro debba darsi tanto da fare significa che la credulità è più diffusa di quanto non si pensi. Ben vengano, dunque, libri come questo.
Umberto Eco

Rivelazioni è un libro da leggere e conservare.
Diego Gabuti, Italia Oggi

Certi misteri presentano molteplici livelli. Districarli richiede una capacità e un intuito non comuni. Ci vuole uno studioso che sappia andare oltre la dicotomia, muovendosi a suo agio sulle aree di confine tra la paranoia, l’ingenuità e il radicale scetticismo. Ci vuole uno come Massimo Polidoro. Il tipico libro complottista incoraggia la paranoia a scapito del lume della ragione. Rivelazioni non si limita ad accenderlo, ma apre gli occhi su un mondo di “schegge impazzite” che fanno del libro una lettura a un tempo intelligente ed esilarante.
Mariano Tomatis


Approfondimenti:

 

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO DEL LIBRO

LEGGI UN’INTERVISTA A MASSIMO POLIDORO SU “RIVELAZIONI”

GUARDA UN’INTERVISTA CON MASSIMO POLIDORO A “LINEA NOTTE” (Raitre):


Recensioni:

La recensione di Diego Gabuti su Italia Oggi del 28 giugno 2014

“Complotti e schegge impazzite nel libro di Massimo Polidoro”, Mariano Tomatis, 1 luglio 2014

Livio Colombo, “Area 51 & C. I complotti duri a morire”, Oggi, 2 luglio 2014

Paolo Attivissimo, “Recensione: Rivelazioni di Massimo Polidoro”, Il Disinformatico, 3 luglio 2104.

Andrea Scanzi, “Il fascino del complotto”, Il Fatto, 5 luglio 2014.

Matteo Sacchi, “Dagli UFO a Da Vinci. Ecco perché i misteri ci piacciono sempre”, Il Giornale, 7 luglio 2014.

Flora Casalinuovo, “Perché ancora oggi crediamo alle bufale?”, Donna Moderna, 8 luglio 2014.

Anna Rita Longo, “Com’è facile credere ai complotti…”, Queryonline, 8 luglio 2014.

Silvana Mazzocchi, “Segreti e bugie: come nascono le teorie del complotto”, Repubblica.it, 9 luglio 2014.

Maddalena Giusto, “10 libri da portare in viaggio”, Grazia.it, 11 luglio 2014.

Riccardo Chiaberge, “BBC, niente bufale siamo inglesi”, l’Unità, 12 luglio 2014.

“Romanzi, saggi e gialli da leggere in spiaggia”, Elle, 12 luglio 2014.

Ernesto Brambilla, “Top libri: Rivelazioni”, Top, 17 luglio 2014.

La recensione di Brunella Schisa su Il Venerdì di Repubblica del 18 luglio 2014.

Alessandro Martorana, “Il fascino (poco) nascosto dei misteri”, International Business Times, 22 luglio 2014.

Alessandro Martorana, “L’uomo è inevitabilmente attratto dal mistero: intervista con Massimo Polidoro”, International Business Times, 23 luglio 2014.

Ivo Silvestro, “Segreti e complotti. Intervista a Massimo Polidoro”, laRegioneTicino, 29 luglio 2014.

Eva Grippa, “10 gialli e un thriller per un’estate da brivido”, D – La Repubblica, 29 luglio 2014.

Andrea Di Consoli, “Dentro le menti dei trickster”, Il Sole 24 Ore, 24 agosto 2014.

La recensione di Prestigiazione.it, 3 settembre 2014.

Manuel Montero, “Ecco la verità sui complotti della storia”, Vero, 11 settembre 2014.

Umberto Eco, “Il complotto sui complotti”, l’Espresso, 11 settembre 2014.

La recensione Mario Bonanno per SoloLibri.Net, 11 settembre 2014.

Manuel Montero, “L’11 settembre fu opera di Bin Laden, non di un complotto degli americani”, Stop, 12 settembre 2014.

Luigi Bruschi, “Il debunker”, La Città invisibile, l’Espresso blog online, 14 settembre 2014.

Francesco Scali, “Tutto ciò che dovreste sapere sui misteri del mondo :-o”, Immagini, letture, sapori, 22 settembre 2014.

Interviste radio

Mattino Lombardia, Radio Lombardia – 23 giugno 2014.

La notte di Radio 1, RadioUno Rai – 26 giugno 2014.

Prima Radio – 3 luglio 2014.

Melog: “Un complotto governa il mondo?” con Gianluca Nicoletti, Radio24 – 3 luglio 2014.

Prima pagina, RadioTre Rai – 7 luglio 2014.

Happy Summer, Happy Capital, Radio Capital, 23 luglio 2104.

In altre parole con Enrico Bianda: dall’8 al 12 settembre 2014, in diretta ogni mattina con Massimo Polidoro per commentare un fatto insolito e segreto.


ACQUISTA IL LIBRO

Categorie
Blog Podcast L’esploratore dell’Insolito

#2: Il fascino dei segreti

Così si intitola il secondo episodio del mio podcast, L’esploratore dell’insolito. Come anticipato nel primo episodio, dedicato allo smascheramento delle bufale con Paolo Attivissimo, questa volta sarò da solo per parlare del perché siamo così attratti da tutto ciò che è segreto e misterioso.

Tra i temi discussi:

  • Perché amiamo così tanto i segreti
  • Il segreto come “valuta sociale”
  • Che cosa ha reso il “Codice Da Vinci” un fenomeno planetario?
  • Che cosa tiene acceso l’interesse su certi personaggi storici o di fantasia?
  • Chi vive di segreti e chi se li inventa

E poi…