Categorie
Blog Magia & illusione

Houdini & Doyle confermato: ecco le prime foto

La nuova serie TV ambientata in epoca vittoriana e con protagonisti il mago Houdini e Sir Arthur Conan Doyle sta per arrivare.

houdini-doyle

Ne avevamo già parlato, quando sembrava uno dei tanti progetti campati per aria. Oggi, invece, arrivano le prime foto dal set…

Categorie
Blog Magia & illusione

Houdini & Conan Doyle: venerdì 16 il mio ebook in omaggio per te!

Con la messa in onda anche in Italia della nuova fiction dedicata a Harry Houdini, interpretato da Adrien Brody, una nuova generazione di appassionati ha scoperto non solo la figura del grande mago (seppure raccontata prendendosi moltissime libertà), ma anche la strana relazione che legò, novant’anni or sono, due personaggi assai singolari: Houdini appunto, il re dell’evasione e straordinario prestigiatore, e Sir Arthur Conan Doyle, autore e creatore del detective Sherlock Holmes.

Alla loro strana amicizia dedico il mio nuovo ebook gratuito. Ecco come scaricarlo…

Categorie
Magia & illusione

Final Séance

The Strange Friendship Between Houdini and Conan Doyle

Categorie
Libri Magia & illusione Misteri?

Secrets of the Psychics

Investigating Paranormal Claims

Categorie
Magia & illusione

Viaggio tra gli spiriti

SugarCo, 1995. 335 pag. €18,59

Lo spiritismo, la credenza cioè che i vivi possano comunicare con le anime dei defunti, è un argomento che da sempre affascina l’uomo. Nonostante l’idea si perda nella notte dei tempi, però, è solo dalla seconda metà del secolo scorso, quando questa credenza raggiunse proporzioni epidemiche, che gli spiritisti affermano di possedere le prove scientifiche del loro credo. Ed è proprio questo tipo di prove che Massimo Polidoro esamina nel suo Viaggio tra gli spiriti.

Per la prima volta, un libro cerca di sollevare il lenzuolo che per quasi 150 anni ha avvolto nel mistero i fenomeni dello spiritismo e di far luce sulle esibizioni di tutti i medium più e meno celebri: dalle sorelle Fox, che per prime stabilirono un apparente contatto con l’aldilà nel 1848, ai più famosi medium della storia come Eusapia Palladino, Daniel Dunglas Home, Margery e Florence Cook.

Per chi desidera sapere come si fa volare un tavolo, come si materializza un fantasma, come si levita a mezz’aria o come si materializzano oggetti dal nulla Viaggio tra gli spiriti rappresenta una piacevole scoperta e anche un’occasione (in certi casi esilarante) per capire in quante e quali trappole possa cadere la psicologia umana.

Si tratta del primo libro pubblicato da Massimo Polidoro, tutt’ora in catalogo presso l’editore SugarCo.

Alcuni anni dopo la pubblicazione, Massimo ebbe l’opportunità di pubblicare un libro fotografico che facesse da “accompagnamento” a Viaggio tra gli spiriti: lo intitolo Nel mondo degli spiriti e riuscì a includere oltre 500 immagini con cui illustrare nel dettaglio tutti i casi raccontati. La coppia di libri è oggi disponibile presso il CICAP.

«E’ il più completo e più bel libro che io abbia letto in materia»
Silvan

«Converrà che il CICAP conduca un’indagine sulla natura di un prodigio per il quale non riesco a trovare una spiegazione: com’è possibile che un giovane così giovane come Polidoro abbia avuto un tempo sufficiente per arrivare a padroneggiare con tanta autorevolezza una mole di materiale così vasta come quella impiegata per il suo libro? L’unica ipotesi che mi viene in mente è questa: che lui fra i suoi trucchi deve avere anche un metodo per ringiovanirsi il viso e far finta di avere vent’anni quando in realtà ne ha quaranta!»
Gian Marco Rinaldi

DALL’INTRODUZIONE DI PIERO ANGELA:

«Leggendo queste pagine c’à da rimaner trasecolati nel constatare l’ingenuità e l’incompetenza di tante persone (inclusi scienziati e premi Nobel) di fronte a medium, ectoplasmi, tavoli volanti, megafoni fosforescenti, fantasmi e materializzazioni di ogni tipo. E’ la stessa ingenuità e incompetenza che regna, del resto, anche oggi nei confronti dei tantissimi altri “fenomeni” paranormali, apparentemente diversi nel linguaggio ma sempre identici nella grammatica. Una boccata d’aria fresca».

GUARDA UNO DEI “FENOMENI” SVELATI NEL LIBRO:


LO HANNO RECENSITO:

Tullio Regge: “L’ultimo ballo con il tavolino a tre gambe”, La Stampa (TuttoScienze), 24 maggio 1995.

Luisella Seveso: “Medium sai d’imbroglio. Più serio un illusionista”, Il Giorno, 15 maggio 1995.

Riccardo Mancini: “E, voilà, tutti i trucchi delle sedute spiritiche”, Il Salvagente, 1 giugno 1995.

Luca Simeone: “Fantasmi col trucco”, La Provincia Pavese, 20 aprile 1995.

Michele Scozzai: “Sotto il lenzuolo, niente”, Epoca, 9 novembre 1993.

Categorie
Magia & illusione

Il grande Houdini

Edizioni Piemme, 2001. 420 pag. rilegato, €19,63

La divina Sarah Bernhardt chiese a Houdini se, usando la sua magia, avesse potuto farle ricrescere la gamba amputata. Il presidente Roosevelt si convinse che quell’uomo doveva avere straordinarie facoltà medianiche, visto come riusciva a leggergli il pensiero. Conan Doyle, il papà di Sherlock Holmes, concluse che poteva realizzare le sue leggendarie fughe perché capace di smaterializzarsi. E Bernard Shaw amava ripetere che la fama di quel mago era paragonabile solo a quella di Gesù Cristo.

Ma ancora oggi, in piena era tecnologica, il nome di Houdini rimane sinonimo di Magia e Mistero. Dagli stentati esordi tra i fenomeni da baraccone, fino alla consacrazione come star internazionale, ripercorrerne la vita significa raccontare una storia talmente avventurosa e strabiliante che nessuno sceneggiatore avrebbe potuto inventarsela. Era l’uomo che nessuna prigione poteva trattenere, l’unico in grado di sfidare le polizie di tutto il mondo e di evadere da ogni trappola. Persino dopo essere stato legato, ammanettato, chiuso in una cassa di legno inchiodata, incatenata e gettata in mare. Ma era anche l’uomo capace di smascherare medium truffaldini e spiritisti ciarlatani.

Le sue evasioni, le sue sfide alla morte entusiasmarono milioni di persone. E quando veramente morì – il 31 ottobre, Halloween, la notte in cui secondo la tradizione celtica i morti tornano sulla terra – in molti presero a dire che se c’era un uomo che poteva fuggire dall’aldilà, quell’uomo era Harry Houdini.

Esaurito da diversi anni e più ristampato, copie del libro superano ormai i 150 euro negli scambi su eBay.


“Un’appassionata rassegna di giochi, trucchi, esperimenti al limite della resistenza e di rischi mortali, ma contiene anche il ritratto delle doti umane di Houdini, dal suo amore adorante per la madre che volle circondare di agi non appena poté, allo strenuo sentimento etico che lo legò al proprio lavoro”.

Corrado Augias, “La Repubblica”

GUARDA CHI ERA “IL GRANDE HOUDINI”:

LO HANNO RECENSITO:

Laura Lepri: “Poveri illusi, a voi Houdini”, Il Sole 24 ore, 9 dicembre 2001.

C.V.: “Il grande Houdini”, L’Indice, 1 novembre 2001.

Edizione ungherese

Sergio Caroli: “L’artista della fuga che stregò Conan Doyle”, Bresciaoggi/L’Arena, 27 ottobre 2001.

Alessandra Casella: “Il grande Houdini”, Oggi, 14 agosto 2001.

“Il grande Houdini”, MiaPavia, 27 giugno 2001.

Alex Rusconi: “Il grande Houdini”, Magia Moderna, giugno 2001.

“Houdini: riflettori sul mago dell’impossibile”, La Provincia Pavese, 23 maggio 2001.

Fabrizia Dalcò: “C’è trucco, c’è inganno: il mago dell’impossibile”, Gazzetta di Parma, 24 aprile 2001.

Giuseppe Scaraffa: “E con il mago spariva la realtà”, Il Sole 24 ore, 15 aprile 2001.

“I libri della magia: Il grande Houdini”, Sorrisi & Canzoni TV, 7 aprile 2001.

Enzo Di Mauro: “Houdini. L’illuminista in catene”, Il manifesto (Alias), 7 aprile 2001.

Beatrice Ranieri: “Come diventare Houdini”, Newton, marzo 2001.

Luigi Garlaschelli: “Il più grande degli illusionisti smascheratore di ciarlatani”, La Stampa (TuttoScienze), 14 marzo 2001.

Giovanni Lani: “Houdini, l’uomo che andava oltre l’impossibile”, Resto del Carlino/Il Giorno/La Nazione, 28 febbraio 2001.

Pasquale Chessa: “Il grande Houdini”, Panorama, 28 febbraio 2001.

Edo. To.: “La vera storia di Houdini e delle sue magiche illusioni”, Il Giorno, 27 febbraio 2001.

Corrado Augias: “Houdini. La vera storia del mago che sfidava la morte”, La Repubblica, 23 febbraio 2001.

Categorie
Blog

Nel mondo degli spiriti

Oltre 500 fotografie dedicate al mondo degli spiriti