Leonardo e il cibo… ne vogliamo parlare?

Inizia oggi a Milano TUTTOFOOD, una serie di eventi legata al cibo e alla corretta alimentazione che animerà le strade milanesi per una settimana. Ma questi sono anche i giorni di Leonardo come sappiamo, ed è interessante vedere come spesso vari temi riescano a trovare punti d’incontro. Che rapporto aveva Leonardo col cibo?

leo vegetariano650

Negli giorni scorsi è uscita una mia intervista per la rivista “Io vivo sano magazine” di Fondazione Veronesi in cui si è parlato del rapporto che Leonardo aveva proprio col cibo. E di questo tema parlerò anche in un incontro che terrò a Mantova il 18 maggio alle ore 17.45 al Food&Science festival:

“A tavola con Leonardo”
Leonardo da Vinci era un genio anche in cucina? C’è chi dice che inventasse ricette, che fosse un intenditore di vino e, addirittura, che avesse aperto a Firenze una locanda insieme a Botticelli. Amava gli animali e forse era vegetariano. Ma che cosa si sa realmente del suo rapporto con il cibo e la natura? Un viaggio alla scoperta di un Leonardo insolito, per capire come viveva e scoprire se possono esserci utili ancora oggi i suoi consigli per una dieta e una vita sana. E per concludere un racconto del suo breve ma… gustoso soggiorno a Mantova.

Per informazioni sull’evento:

INFO EVENTO

Vi aspetto!

 


Affascinati da Leonardo Da Vinci? 
Seguite “Leonardo. Genio ribelle”, la mia serie settimanale su YouTube

Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, insegna “Comunicazione della scienza” ai dottorandi dell’Università di Padova e in passato è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, collabora con Piero Angela a Superquark, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di quasi 50 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Leonardo. Il romanzo di un genio ribelle e l’Atlante dei luoghi misteriosi d’Italia sono i suoi  ultimo libri. Segui Massimo anche su YouTubeInstagramFacebookTwitterTelegram e la sua newsletter (che dà diritto ad anticipazioni ed esclusive). Per invitarmi a tenere una conferenza scrivi qui.


Lascia un commento

*