Categorie
Blog Crimini e gialli

Sherlock Holmes e il mistero del caso irrisolto

Finalmente è arrivato anche in Italia Mr. Holmes, il film di cui vi avevo parlato e dove il detective è interpretato dal perfetto Ian McKellen.

Il punto di partenza è quello con cui Conan Doyle faceva finire la sua serie: Sherlock Holmes in pensione nel Sussex ad allevare api…

Il film prende spunto dall’ottimo romanzo di Mitch CullinA Slight Trick of the Mind, dove si immagina che nel 1947, un anziano Sherlock Holmes di 93 anni, ormai senza più il suo Watson e ritiratosi ad allevare api in una remota casa di campagna nel Sussex, stimolato dal brillante figlio della domestica, Roger, decide di portare a termine il suo ultimo caso rimasto irrisolto: “The Glass Armonicist”.

Il titolo riguarda la protagonista della vicenda, una suonatrice di armonica a bicchieri, o “glassarmonica”, uno strumento che nel corso dei secoli è stato a lungo al centro di polemiche in quanto ritenuto dannoso per la salute mentale di chi lo suonava (alcuni ritenevano potesse addirittura facilitare l’evocazione degli spiriti…). Holmes si era occupato anni prima di una vicenda in cui una donna si era trovata al centro di un caso simile, ma non ricorda più come andò a finire e riapre il caso.

Uno studio in Holmes
La locandina del Convegno di Uno studio in Holmes.

La storia si intreccia con il ricordo di un viaggio in Giappone, subito dopo la seconda guerra mondiale, nell’Hiroshima devastata dagli effetti della bomba atomica. Motivo della visita, la ricerca di un’erba che rallenterebbe l’invecchiamento.

Tutto si incastra in un modo che non si può svelare per non rovinare la storia, ma il film (come il romanzo) non è un vero e proprio giallo – e l’ultimo caso di Holmes non è proprio un mistero all’altezza del Canone, se proprio vogliamo essere sinceri – quanto piuttosto una riflessione sulla natura umana.

In particolare è un ragionamento sulla natura dello stesso Holmes, un detective che in vecchiaia perde l’acume della sua straordinaria mente e si scopre a ripensare la saggezza di avere sempre dato spazio più alla logica che alle emozioni.

E per chi vuole fare il pieno di Holmes, questa settimana, non può perdersi il XXVIII raduno generale di “Uno studio in Holmes” che, quest’anno, si svolgerà a Napoli dal 27 al 29 novembre. Elementare!


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla mia newsletter per non perdere i prossimi e restare aggiornato. Riceverai ebook e video esclusivi e gratuiti.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Rivelazioni e Il tesoro di Leonardo sono i suoi libri più recenti, mentre Il passato è una bestia feroce è il primo thriller di una nuova serie. Si può seguire Massimo Polidoro anche su FacebookTwitter, PeriscopeGoogle+, Instagram e attraverso la sua newsletter (che dà diritto a omaggi ed esclusive).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*