Categorie
Blog Libri Magia & illusione Mestiere di scrivere

James Randi parla della biografia che scriverò su di lui

In un post sulla sua pagina Facebook, James Randi ha parlato della biografia che scriverò su di lui e ha annunciato la nascita di una newsletter.

L’idea è quella di tenere aggiornati tutti coloro che sono interessati a leggere l’incredibile storia di quest’uomo straordinario.

Scrive Randi: «Massimo Polidoro, che ha annunciato al TAM 2014 che scriverà la mia biografia, sta preparando una newsletter per tutti coloro che sono interessati a ricevere aggiornamenti, estratti dal libro, ritagli, foto, video e altro materiale esclusivo. Potete iscrivervi cliccando qui».

E poi ha aggiunto: «Voglio che la mia storia sia raccontata, nel bene e nel male, e penso che Massimo sia la persona giusta per farlo. Massimo mi ha anche detto che questione di giorni e aprirà un sito web dedicato al progetto… Restate sintonizzati!»

È proprio così, ci stiamo lavorando alacremente, e tra pochissimo sarà pronto. Come dice Randi… restate sintonizzati!

Non conoscete Randi? Fate un salto sul web, troverete centinaia di filmati, ma intanto guardatevi questo:


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla mia newsletter per non perdere i prossimi e restare aggiornato. Riceverai i miei ebook e i miei video esclusivi e gratuiti.


Massimo Polidoro

Scrittore, giornalista e Segretario del CICAP, è stato docente di Metodo scientifico e Psicologia dell’insolito all’Università di Milano-Bicocca. Allievo di James Randi, è Fellow del Center for Skeptical Inquiry (CSI) e autore di oltre 40 libri e centinaia di articoli pubblicati su Focus e altre testate. Rivelazioni e Il tesoro di Leonardo sono i suoi libri più recenti. Il 3 marzo 2015 uscirà per Piemme il suo primo thriller: Il passato è una bestia feroce. Si può seguire Massimo Polidoro anche su FacebookTwitterGoogle+ e attraverso la sua newsletter (che dà diritto a omaggi ed esclusive).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*