Misteriosa “presenza” o riflesso nella foto?

Eccoci con un’altra foto “misteriosa”. Giuseppe mi scrive: «Questa estate mentre facevo delle foto ho fotografato qualcosa di strano… sembra una presenza… una luce azzurra. Volevo farla analizzare da qualcuno competente. Ne sono molto incuriosito magari sara solo un fascio di luce, boh. In basso a dx c e una strana luce come se fosse una presenza. La foto è stata scattata questa estate a Sperone un paese “fantasma” vicino Gioia dei Marsi, Abruzzo. Aspetto la soluzione del caso qui eheh!»

Vediamo il particolare ingrandito di cui ci parla Giuseppe:

Confesso che a me sembra semplicemente un riflesso. Risposta laconica, è vero, ma sinceramente non vedo niente di misterioso nella foto. Che ne pensano i nostri esperti fotografi in linea?

Share:

44 risposte

  1. Suvvia, è una banale effettto flare tipico di fotocamere e obbiettivi di scarsa qualità. La foto poi è palesemente sottoesposta e l’esposimetro ha lavorato malissimo (anche il “fotografo”).

    Se ci sono obiettivi e corpi macchina che costano migliaia di euro ci sarà un motivo no?

    Proprio per evitare riflessi del genere si usano filtri polarizzatori.

    Saluti a tutti

  2. @@@Mi scuso se ripeto una cosa già detta. Confesso di non aver letto proprio tutti i post (tempo tiranno). E’ un semplice effetto di ‘flare’ ottico. Cercare su wikipedia per una descrizione tecnica.@@@

    Bhe sono stato preceduto, è l’ipotesi che volevo postare or ora, io che provengo dalle vecchie reflex 35 mm ne so qualcosa di effetti flare che formano anche quelle strane bolle in alcune immagini , anche se di azzurri nn me ne sono capitati, aggiungerei che probabilmente il colore è determinato dall’interpretazione del processore della fotocamera o della compressione immagine.

  3. Mi scuso se ripeto una cosa già detta. Confesso di non aver letto proprio tutti i post (tempo tiranno). E’ un semplice effetto di ‘flare’ ottico. Cercare su wikipedia per una descrizione tecnica.

    La foto è in controluce. Sole in alto a sx poco fuori dall’inquadratura. E’ più che normale trovare un riflesso in basso a dx. Il trattamento antiriflesso lo minimizza egli da quel colore bluastro, un tempo con vecchie fotocamere erano più frequenti e vistosi.

    E’ un difetto ottico dell’obiettivo. Non voglio dire che l’obiettivo sia malfunzionante, e’ semplicemente un suo limite ottico. Si possono avere cose del genere anche con obiettivi da parecchie migliaia di euro…nulla di strano, o di nuovo, sotto il sole.

    Ciao a tutti.

  4. prego, cmq non è una semplice teoria, è così e basta 🙂 Avevo parlato con degli astrofili, anche se forse non serve neanche scomodarli per un esempio simile 🙂

  5. Se Massimo vuole ho una foto, fatta da una fotografa, dove si puo’ vedere lo stesso effetto…effetto fantasma…e in piu’ includo per informazione anche i dati EXIF…

  6. marco di falco: ah ok capito l esempio… grazie per la tua teoria.

    rideyo: “sembra” non è “c’ e'” infatti.

    poi magari se la prossima volta fai un commento costruttivo è meglio no?!.

    ciao

    silvana: non mi sembra ci siano.

  7. giuseppe: era proprio quello il video dell’effetto fantasma.

    Quando il servizio dice “un piccolo secondo sole” e si vede una cosa che sembra un secondo sole dietro al nostro sole, quello non è altro che un riflesso interno dell’obbiettivo della videocamera, che in gergo è effetto fantasma.

    Poi, tralasciamo il giudizio sul servizio di studio aperto che è meglio 🙂

  8. @Giuseppe

    stai calmino.

    “ho fotografato qualcosa di strano… sembra una presenza… una luce azzurra”

    “In basso a dx c e una strana luce come se fosse una presenza.”

    “non ho detto ne affermato che nella mia foto ci sia un fantasma”

    Certo, non hai detto che “c’è” ma hai detto che “sembra”.

    In più ti sei rivolto ad un blog dove si discute di presunto paranormale, se volevi un’analisi tecnica di una foto, senza “presumere il fantasma”, potevi rivolgerti al tuo fotografo di fiducia.

    Non ti piace la mia ironia? Cercherò di migliorare.

    Era solo un modo per dire che non vedo alcun mistero.

    Personalmente, ogni volta che prendo la macchina fotografica, qualcuna delle immagini presenta “stranezze”.

    Comunque hai ragione, la macchia azzurra non sono io,

    ma mi somiglia tantissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *