2012: La Hack (e anch’io) ne abbiamo parlato a Le Iene

Ieri sera è andato in onda a Le Iene (Italia1) un servizio di Andrea Pellizzari, girato da Andrea Bempensante e dedicato alle leggende che circondano il 2012. Il servizio è molto ben fatto, intervengono esperti di vari campi e spiegano perché è inutile preoccuparsi troppo per quella data. Naturalmente c’è anche il CICAP, con Margherita Hack e il sottoscritto. Il filmato completo si può vedere qui sul sito delle Jene.



35 Comments

  1. 2012 di Emmerich…

    A me è piaciuto per l’estremo realismo e non mi riferisco agli effetti speciali, ma al fatto che a salvarsi sono quelli che pagano 1 miliardo di € a persona, cosa che sicuramente succederebbe.

    Inoltre il film decide che il nostro presidented el consiglio è un eroe , un uomo che non abbandona il proprio polopo al suo destino ma che prega e muore come un comune cittadino sotto la cupola di san pietro.

    Questa la vedo meno realistica 😉

    Comunque credo si possa fare di più, alla fine l’umanità si salva…

  2. Ho visto 2012. Penso si sia giunti al top dei film catastrofici. Non so cosa potranno inventarsi gli altri registi dopo il lavoro di Emmerich. In assoluto un film divertente e spettacolare per un paio d’ore di puro svago.

  3. Stasera ho visto il film…..l’ho trovato ridicolo. Qualche vostro commento?

  4. Per fortuna il CICAP e le IENE avvalorano SOLO i dati di fatto.

  5. figurati, dovere :)

  6. Grazie Marco, questa storia del 2012 mi stranisce un pò.

  7. Andrea: questa storia del bunker scandivano deriverebbe da “un’ammissione” di un deputato norvegese non identificato, che in maniera anonima avrebbe inviato una lettera ad un sito (devo cercare quale, te lo faccio sapere) dove dichiarava che la norvegia e altri stati come istraele starebbero scavando dei bunker sotterranei per salvare più gente possibile dal 2012.

    Credo che l’autore di questa lettera si sia innamorato del film Deep Impact! Se lo guardi nella trama gli americani scavano dei bunker in canada per salvare più gente possibile dalle conseguenze di un impatto meteoritico.

    E’ solo una leggenda metropolitana che è girata nel web. Di prove vere e tangibili non ce ne sono.

    Diffidate da racconti come questi, magari fanno scalpore a leggerli, ma son tutte bufale.

  8. So che in Scandinavia stanno costruendo un bunker finanziato da un magnate americano, sapete dirmi qualcosa a riguardo?

  9. giuseppe scusa: che cosa avrebbero dovuto fare le iene per essere ‘imparziali’? Perchè non riesco proprio a capirlo…

Lascia un commento

*