mercoledì 05 agosto 2020

Posts Tagged ‘Dylan Dog’

Cose strane e luoghi oscuri nel mio podcast

strangernl

In attesa del nuovo episodio del mio podcast, Un caffè con Massimo, ecco il primo uscito pochi giorni fa, con alcune idee e spunti insoliti che ho raccolto nel corso dell’estate e durante il mio viaggio americano.

stranger

Qui sotto l’elenco di tutto ciò di cui ho parlato per chi vuole approfondire o saperne di più…

 

Dylan Dog: torna Tiziano Sclavi… e parla del CICAP

Dopo quasi dieci anni di silenzio, Tiziano Sclavi torna a scrivere una storia di Dylan Dog e lo fa parlando di fantasmi.

Tiziano Sclavi tra due sagome di Dylan Dog.

Si intitola “Dopo un lungo silenzio” (appunto) e ho persino l’onore di essere citato all’interno della storia…

 

Come si fa una webserie? L’esempio di “Vera Bes”

Come si inventa e come si crea una webserie? Ho voluto chiederlo al regista Francesco Mazza che, con Riccardo Milanesi, ha creato Vera-Bes, raro esempio italiano di web serie dedicata al mondo dell’onirico e dell’inconscio a caccia dei nostri incubi peggiori.

Guarda il primo episodio di "Vera-Bes".

Una fiction, tanto più se ha atmosfere horror, non si improvvisa: nemmeno quando è destinata al web. Francesco Mazza ci racconta come si fa.

 

Come si diventa investigatori dell’occulto?

Dylan Dog, l'indagatore dell'incubo

“Venghino Siori, venghino! Il viaggio magico e misterioso sta per cominciare. Da questa parte, prego”. Inizia più o meno così, con licenza poetica, la Magical Mystery Tour dei Beatles – e presto, anche chi non mi conosce scoprirà che scegliere una citazione beatlesiana per l’esordio di questo blog è tutto fuorchè una coincidenza.
Perché un blog? Tra i tanti motivi che mi hanno spinto ad aprirlo c’è il fatto che ricevo ogni giorno decine di mail, da parte di persone che mi chiedono lumi su questo o quel mistero, che mi segnalano qualche stranezza di cui sono stati testimoni o di cui hanno letto, qualche esperienza strana che hanno vissuto e che sperano io gli possa spiegare, che vorrebbero magari sapere se esiste un medium (almeno uno!) davvero buono che gli posso consigliare (ahimè, se ci sono io non ne conosco), e così via.
Come dicevo, le mail sono ormai così tante che non riesco più a stare dietro a tutti: a meno di non farlo diventare un lavoro! Così, ho deciso di aprire un luogo dove parlare insieme di misteri, dove chi vuole potrà intervenire, commentare, fare domande ma anche, a volte, trovare risposte. Il blog, appunto.
E il primo argomento di cui vorrei parlare è qualcosa che sembra incuriosire molto chi mi conosce e segue il mio lavoro. Mettetevi comodi perché sarà un po’ lunghino questo primo post, ma da domani sono sicuro che andremo via in scioltezza… Dunque, la domanda che tanto appassiona è: come si diventa investigatori dell’occulto?

 

Massimo diventa un fumetto per Martin Mystère

La copertina del numero di Martin Mystère che contiene la versione "fumetto" di Massimo Polidoro.

Dal 14 giugno è in edicola il n. 285 del fumetto Martin Mystère creato e scritto da Alfredo Castelli; titolo dell’episodio: “Il grande Houdini”. Nel fumetto, un personaggio ispirato a Massimo Polidoro (anche nell’aspetto) si presenta da Mystère sostenendo di essere a conoscenza del più incredibile segreto di Harry Houdini.

Ecco la presentazione del volume tratta dal sito dell’editore Bonelli: Parigi, 1871. Un uomo osserva sgomento i risultati della sanguinosa repressione dei moti della Comune, dopodichè svanisce come un fantasma. New York, anno 2006. Un appassionato di illusionismo si presenta al numero 3 di Washington Mews, sostenendo di essere a conoscenza del più incredibile segreto di Harry Houdini. Si tratta del diario di un oscuro prestigiatore del diciottesimo secolo, che avrebbe influenzato la carriera del leggendario “artista della fuga”. Attraverso la lettura del diario, Martin Mystère si trova coinvolto in una serie di eventi iniziati nella Francia del quattordicesimo secolo, e che trovano il suo culmine ai giorni nostri, nella mysteriosa base di “Altrove”.

Massimo Polidoro alias "Mark Pollard" ospite di Martin Mystère

Nei fumetti, Polidoro era già comparso anni fa in un episodio di Dylan Dog, su un testo scritto allora da Tiziano Sclavi. Ma quella era stata solo una “comparsata”, questa è la prima volta che il Segretario del CICAP si trasforma in un personaggio in carta e fumetto. Un modo divertente e insolito per far conoscere meglio il lavoro del CICAP a un pubblico nuovo: un grande regalo per il quale ringraziamo l’amico Alfredo Castelli.

 

Il nuovo libro

L'avventura del Colosseo

L'avventura del Colosseo, il nuovo libro di Massimo Polidoro (Piemme), è in tutte le librerie.
ACQUISTALO ORA!

Iscriviti per essere aggiornato e partecipare alle mie iniziative!

Iscriviti alla mia newsletter: partecipa alle mie iniziative, ricevi ebook omaggio, video e anticipazioni. CLICCA QUI PER ISCRIVERTILa tua privacy è importante per me. I tuoi dati non saranno diffusi o condivisi in nessun modo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!