Paul è morto? il caso del doppio Beatle

Paul è morto? Paul McCartney, l’ex componente dei Beatles secondo alcuni sarebbe in realtà morto in un incidente e poi sostituito da un sosia. Quanto c’è di vero in questa storia? Scopriamolo insieme… Scopriamolo insieme nel nuovo episodio di Strane Storie, la mia serie settimanale su YouTube: Se non l’hai già fatto, ti invito a iscriverti al mio canale per […]

Cose strane e luoghi oscuri nel mio podcast

In attesa del nuovo episodio del mio podcast, Un caffè con Massimo, ecco il primo uscito pochi giorni fa, con alcune idee e spunti insoliti che ho raccolto nel corso dell’estate e durante il mio viaggio americano. Qui sotto l’elenco di tutto ciò di cui ho parlato per chi vuole approfondire o saperne di più…

Di quale complotto sei? Perché vediamo ovunque trame oscure

Che esistano milioni di persone convinte di essere perpetuamente soffocate da trame oscure non è una novità. La novità è lo studio di Joseph E. Uscinski e Joseph M. Parent, della University of Miami, che non sono i matti, gli emarginati o le persone senza cultura a credere nei complotti…

Chi crede di più alle cospirazioni? Chi sta agli estremi

Le credenze nelle teorie della cospirazione sono sempre molto diffuse, ma chi è più propenso a crederci e ad abbracciarle nella maniera più acritica? Un nuovo studio olandese pubblicato su Social Psychological and Personality Science suggerisce che la risposta va cercata negli estremismi politici di destra e sinistra.

#3: Paul è morto? Storia di una fantastica bufala rock

È la più clamorosa delle leggende metropolitane della storia del rock: Paul McCartney dei Beatles sarebbe morto nel 1966, ma sostituito da un sosia in tutto e per tutto uguale a lui. Possibile? Alcuni pensano di sì e qui scopriremo sulla base di quali prove. Si parla poi di creatività e di scrittura, in particolare cercando di capire come si passa dal saggio al romanzo.