Categorie
Blog Libri Recensioni

Non scherzare col passato: te ne potresti pentire

In questo video non solo vi racconto perché vale la pena leggere 22.11.63 di Stephen King (e vederne la trasposizione televisiva di J.J. Abrams)

https://youtu.be/6KTefvjhSEM

ma vi racconto anche una curiosa coincidenza a proposito del momento in cui venni a sapere di quel libro…

Categorie
Blog Misteri?

Quelle foto “inspiegabili”… già spiegate mille volte

Periodicamente, quando si tratta di riempire spazi, i giornali riprendono presunti misteri “senza accorgersi” che sono già stati spiegati.

foto mysteriose

Un esempio classico è quello di Repubblica.it che, periodicamente, riprende un certo numero di foto, ampiamente smontate in passato, spacciandole per “inspiegabili”. Ma perché lo fanno?

Categorie
Blog Complotti e cospirazioni

Rivelazioni: dal complotto FIAT alla Legge di Poe, riascolta la presentazione al Circolo Lettori

Per chi non ha potuto partecipare all’incontro lo scorso 9 febbraio presso il Circolo dei Lettori di Torino, Mariano Tomatis, che lo presentava, ha pubblicato ieri la registrazione della nostra chiacchierata.

Mariano Tomatis e Massimo Polidoro (foto di Bernardo Paoli).

Presentavamo il mio libro Rivelazioni. Il libro dei segreti e dei complotti (Piemme, 2014), ma sono usciti tantissimi spunti e curiosità che nel libro non ci sono. Ecco una scaletta di quello che ascolterete…

Categorie
Blog Complotti e cospirazioni

Illuminati: il terrore dei teorici del complotto

L’Ordine degli Illuminati, fondato in Germania il 1 maggio 1776 da Adam Weishaupt, fu una società segreta che nacque sulla scia della Massoneria, a cui si contrapponeva. Scopo di questo gruppo costruire una comunità giusta all’interno di una società corrotta.

Nonostante l’ordine venisse represso nel 1784, e condannato a morte chiunque ne facesse parte, gli illuminati ebbero un potente impatto sul cospirazionismo perché diedero sostanza ai peggiori timori dei teorici del complotto.

Categorie
Blog Crimini e gialli Libri Notizie

“Grandi gialli della storia” in edicola con “Focus Storia”

Torna in edicola, con il numero 83 del mensile “Focus Storia” che dedica uno speciale al tema dei crimini irrisolti o misteriosi, il mio libro Grandi gialli della storiaUn’indagine storica e scientifica da Jack lo Squartatore ai delitti del Mostro di Firenze. Uscito originalmente nel 2004, per Piemme, il libro è stato poi ripubblicato in varie edizioni ma da tempo risultava introvabile in libreria. Eccolo dunque tornare, per tutti coloro che come me sono attratti dal fascino del mistero storico (sotto trovate la presentazione al libro).

Da non perdere anche lo speciale che la rivista diretta da Jacopo Loredan dedica al tema, con una serie di inchieste che vanno dalla fine di Hitler alla ricostruzione della morte dell’Uomo di Similaun, dalla vicenda dei cannibali del New England all’autopsia di Papa Celestino V. Per questo numero, mi sono occupato personalmente delle indagini scientifiche sulla morte di Tutankhamon (incidente, fatalità o omicidio?) e su quella di Napoleone (fu avvelenato?). Con due ulteriori approfondimenti su Amelia Earhart e Mozart. Buona lettura…

Categorie
Blog Crimini e gialli Notizie

Venerdì parliamo di “JFK” a Torino. Vi aspetto

"Chi ha ucciso JFK?" Massimo Polidoro ne parla venerdì 9 settembre 2011 al Mausoleo della Bela Rosin (Torino)

Dal comunicato stampa del CICAP-Piemonte: “Grandi gialli della storia: chi ha ucciso il presidente Kennedy?”. Il 22 novembre 1963 J.F. Kennedy veniva mortalmente ferito da alcuni colpi di arma da fuoco. Da subito cominciarono a circolare le più disparate teorie su colpevoli veri e presunti e ancora oggi, a quasi 50 anni dal delitto, la verità ufficiale non è universalmente accettata. Massimo Polidoro ha condotto un’indagine storica e scientifica sul caso e presenterà al pubblico le sue conclusioni.

Categorie
Blog Complotti e cospirazioni

JFK: forse c’è Oswald alla finestra in quel filmato…

L'attore Gary Oldman nei panni di Oswald nel film "JFK" di Oliver Stone.

A 46 anni esatti (ieri) dalla morte del presidente Kennedy (che aveva proprio 46 anni nel 1963) le agenzie di stampa lanciano l’ennesimo scoop sull’assassinio: in un vecchio filmato, ora restaurato, si vedrebbe Lee Harvey Oswald alla finestra del sesto piano del Texas School Book Depository pronto a sparare!